Le temutissime pagelle di…

by

Lazio – Juventus

Manninger 5: L’uscita sulla punizione di Ledesma è un suicidio. Ha fatto un paio di ottime parate, ma quell’errore pesa tantissimo

Mellberg 7+: Il gol e tante buone cose anche in fase di costruzione, controlla molto bene il folletto Zarate che spesso cerca di saltarlo ma non ci riesce mai

Molinaro 7: Nel primo tempo c’è da soffrire parecchio lì dietro, con la solita sagacia tattica esegue le diagonali in modo perfetto ed evita un paio di occasioni pericolose. Nel secondo tempo si trasforma in ala e non fa mancare il suo apporto

Legrottaglie 7,5: Anticipa sempre i fortissimi attaccanti laziali e guida alla grande il givane Ariaudo. Nel finale colpisce un palo che poteva darci i 3 punti

Ariaudo 6,5: Nessun timore reverenziale e buona intesa con tutto il reparto, fa benissimo anche i fuorigioco. Il futuro non va cercato fuori da Vinovo: è già lì

Sissoko 6,5: Nel primo tempo non riesce a fermare una Lazio arrembante, nel secondo si rivede il Momo che tutti conosciamo

C. Zanetti 6: Ha bisogno di giocare per tornare ai suoi livelli, molto impreciso nel primo tempo e nel secondo sembra quasi estraniarsi dal gioco

Marchionni 6,5: Molto frenato nella prima frazione, nel secondo tempo entra nel vivo del gioco e crea parecchi grattacapi alla difesa avversaria

Nedved 6+: Resta un po’ fuori dal gioco inizialmente, poi prende possesso della fascia sinistra ed arriva al tiro in un paio di occasioni, ma è sfortunato ad incocciare le gambe dei difensori

Del Piero 6,5: Arretra di qualche metro la sua posizione per fare un po’ di gioco e subito si vedono i risultati. L’intelligenza tattica del Capitano non ha eguali

Amauri 6,5: I primi 45 minuti li passa da spettatore non pagante, non per colpa sua, ma perchè i palloni non arrivano proprio. Quando la Juve cresce ritorna ad essere il leone di sempre, ma i due centrali della Lazio giocano una grande partita

Marchisio 6+: Sostituisce Zanetti stanchissimo e da un briciolo di vivacità in più. Fa una chiusura da vero libero nei minuti finali quando Legrottaglie è avanti per un corner

Giovinco s.v.: Pochi minuti senza acuti

Ranieri 6,5: Se la squadra sa soffrire, il merito è anche suo. Giusta la scelta di far esordire in serie A il giovane Ariaudo; è un centrale, toccava a lui e ha ampiamente ripagato la fiducia.

Advertisements

Tag: ,

5 Risposte to “Le temutissime pagelle di…”

  1. oibaf Says:

    Ma che voti sono???? troppo alti!!!

  2. treze1968 Says:

    primo tempo 5 a tutti…. (6 a chi ha segnato il gol)
    secondo tempo van bene i tuoi ma i tempi della squadra li ha dettati tutti zanetti coi suoi lanci e il suo chiamare pressing .. molto di piu di sei..(soprattutto se dai 6.5 ad amauri e del piero)

  3. delpi78 Says:

    oltre alla squadra anche Highlander 68 è incappato in una giornata no

  4. highlander68 Says:

    La difesa secondo me ha retto molto bene, e legrottaglie ha fatto una gran partita. Nel secondo tempo abbiamo dominato e sono un po’ di sfortuna ci ha negato la vittoria. Ammetto che con le due punte sono stato un po’ benevolo….forse meritavano mezzo punto in meno, ma se non si sono mai visti nel primo tempo non è tutta colpa loro. Zanetti non mi è piaciuto per niente….

  5. MuD Says:

    Mi trovo d’accordo con praticamente tutto.. Darei mezzo voto in più solo a Pavel, causa fischi degli aquilotti della Nord..
    GUERRIERO VERO!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: