Archive for marzo 2010

Cosa pensate della contestazione?

martedì, 30 marzo, 2010

Sul nostro Blog si è acceso un dibattito sulla contestazione avvenuta domenica in occasione di Juventus-Atalanta. Vogliamo sapere cosa ne pensate voi, leggete e commentate il post qui sotto e date un vostro parere. Niente insulti e abbiate il coraggio di firmare i vostri interventi. Grazie.

Annunci

Comunicato Juventus-Atalanta 28/03/2010

venerdì, 26 marzo, 2010

Le temutissime pagelle di…

venerdì, 26 marzo, 2010

Napoli -Juventus

Manninger 4: non esce e prendiamo 2 gol, ma cosa gli danno ai nostri portieri? Stanno facendo degli errori che neanche in terza categoria si vedono!

Zebina 5: bene il primo tempo, poi impazzisce e provoca un rigore inutile e sul terzo gol guarda in faccia Cannavaro invece di chiudere su Lavezzi

Grosso 4: sempre più inutile e sempre più bolso! Io sono più veloce! Lascia che Hamsik e Maggio facciano quello che vogliono dalla sua parte, e sul gol del pareggio si perde lo slovacco che appoggia in rete in perfetta solitudine. E’ veramente scarso!

Chiellini 7: segna il gol dell’illusione e poi ci mette tanto cuore! Se anche gli altri ci mettessero la metà di quello che ci mette lui avremmo molti punti in più

Cannavaro 5: la buona prova di domenica scorsa era solo un illusione, non ne azzecca una, e sul terzo gol pensa che l’avversario da marcare sia Zebina….non ho parole

Poulsen s.v.: si fa male dopo 2 minuti… incredibile!

Melo 4: mai in partita, gli avversari lo saltano continuamente in velocità e lui li falcia…poi per paura di essere espulso per l’ennesima volta li ignora e lascia che vadano ad impensierire la difesa…imbarazzante!

Marchisio 6: insieme a Chiellini e Del Piero è l’unico che merita la maglia che indossa

Camoranesi 4: rischia di essere espulso almeno 3 volte, tenta un tunnel di tacco, perde il pallone e Quagliarella si lancia verso il cross che porta al pareggio

Del Piero 6: non combina molto, ma almeno ci prova… emblematica la sua faccia quando viene inquadrato in panchina

Amauri 5: lì davanti è da solo, si impegna, lotta, ma di palloni non ne prende neanche uno e di fronte aveva Grava, Campagnaro e Cannavaro Junior…non dei fenomeni della difesa

Candreva 5,5: prova a innescare qualche ripartenza, ma poi getta la spugna come la maggior parte dei compagni

Grygera 5: gli ho alzato il voto di un punto perchè almeno questa volta non ha fatto danni

Diego 5: entra al posto di Camoranesi e non combina niente, sembra che abbia paura a fare qualsiasi cosa che non sia il passaggino di 5 metri

Zaccheroni 4: la squadra non ha gioco, non corre, è debole psicologicamente e fisicamente; non tira mai in porta e ogni volta ci sono almeno un paio di elementi che fanno degli errori madornali. Se non può evitare almeno qualcuna di queste cose, a cosa serve l’allenatore?

Le temutissime pagelle di…

mercoledì, 24 marzo, 2010

SAMPDORIA – JUVENTUS

Mi scuso per il colpevole ritardo….

Chimenti 4: è vero che ha fatto un paio di buone parate, ma è anche vero che la partita l’abbiamo persa grazie ad una sua papera colossale!
Zebina 6: bene il primo tempo dove è l’unico che ogni tanto cerca di farsi vedere sulla fascia, nella ripresa cala vistosamente
Grosso 5: penso di essere stato anche abbastanza generoso nel voto, ma non voglio infierire su un giocatore anziano dentro, bolso e completamente inutile
Legrottaglie 5,5: in difesa se la cava discretamente, ma si divora un gol non impossibile
Cannavaro 6,5: sicuramente il migliore del reparto, peccato che non sempre riesca a stare su questi livelli
Poulsen 6,5: speriamo che Melo dalla panchina abbia visto e capito cosa dovrebbe fare…non mi sembra che gli si chieda poi molto…
Sissoko 5: la coppa d’Africa ci ha restituito un giocatore diverso da quello a cui siamo abituati
Marchisio 6+: gli do la sufficienza perchè è uno dei pochi che combatte sempre e lotta su ogni pallone e a volte cerca anche di fare ciò che non gli compete…ma qualcuno dovrà pur prendersi delle responsabilità…e lui se le prende
Diego 5: a proposito di responsabilità, lui invece è uno di quelli che non se le prende mai o quasi, nel Werder Brema io vedevo un giocatore completamente diverso. A sua difesa bisogna dire che in campo non c’è nessuno che lo aiuta e gli crea spazi
Del Piero 6: molto bene nel primo tempo, nella ripresa sparisce insieme a tutti i compagni di squadra
Iaquinta 5: rientra dopo 5 mesi, ma il gol che sbaglia nel primo tempo era abbastanza facile per uno come lui. Speriamo torni in forma in tempo per giocarci la qualificazione in Champions
Candreva 5,5: entra ma non incide e non entra mai in partita
Trezeguet 5,5: idem
Camoranesi 5: se non ha più voglia di giocare se ne può anche andare, non abbiamo bisogno di senatori stanchi e presuntuosi. Ti voglio un gran bene German e sei sempre stato uno dei miei idoli, ma il tuo atteggiamento negli ultimi tempi è veramente irritante
Zaccheroni 5: se Chimenti dopo 10 minuti chiede il cambio sarebbe meglio dargli retta…forse non avremmo perso la partita. Per il resto come dice il capitano in una settimana abbiamo gettato a mare tutto quel che di buono era stato fatto nell’ultimo mese!

Nicola Legrottaglie “Cento Volte Tanto. Con la fede vivo meglio”

mercoledì, 24 marzo, 2010

Nicola Legrottaglie ci riprova. Dopo il successo del primo libro, da qualche giorno è in libreria “Cento volte tanto. Con la fede vivo meglio”. Una nuova testimonianza di fede e di vita firmata Nicola Legrottaglie, in cui il grande campione racconta come la fede sia la garanzia di una vita più piena, ricca di soddisfazione e di gioia. Nicola affronta le piccole e grandi domande della vita – quelle che sono nate in fondo al suo animo dopo la conversione, ma anche i mille interrogativi che gli hanno rivolto i suoi affezionati lettori dopo il successo del primo libro: cosa significa amare veramente? Qual è il senso della fatica quotidiana che ci è richiesta nel mondo del lavoro? Come affrontare il dolore per la perdita di una persona cara? Come si può credere in un Dio buono e provvidente quando nel mondo c’è tanta sofferenza? Come affrontare una malattia con serenità, senza lasciarsi vincere dalla disperazione? Come trovare la vera amicizia, libera dagli interessi? Come posso accettare me stesso per quello che sono, con tutti i miei limiti? Come accorgersi dei talenti che il Signore ha donato a ognuno di noi, e che ci rivelano qual è la chiamata della nostra vita? Come avere un rapporto vivo e vero con Gesù? Che cos’è la preghiera? Che senso ha la vita? Quale significato ha il mistero della morte? Una confessione a cuore aperto, un coinvolgente percorso di vita, esplorato attraverso gli aneddoti, gli incontri, gli episodi vissuti da Nicola, senza mai far mancare il confronto con la Parola di Dio, per una rilettura della vita, in ogni suo aspetto, con gli occhi della fede.

Nicola Legrottaglie, Cento volte tanto. Con la fede vivo meglio, 193 pagine, 15,00 Euro, Piemme editore

Momento no

martedì, 23 marzo, 2010

Pensavo di trovare le pagelle di Juventus-Sampdoria…ma probabilmente Paolo non ha visto la partita. Perchè non mi piace pensare che ha deciso di scioperare!! E’ un momento difficile per la Juve, inutile negarlo, è una stagione molto negativa, francamente l’unica cosa positiva che ricordo per ora è la vittoria 2-1 sull’Inter ma non può bilanciare tutte le delusioni ricevute quest’anno.
Nonostante tutto, credo che il quarto posto sia ancora alla nostra portata, ed è fondamentale raggiungerlo per iniziare la prossima stagione col piede giusto. Se non raggiungiamo questo minimo obiettivo, saranno guai per tutti. Dirigenti, allenatore, giocatori e per noi tifosi.
Giovedì a Napoli un’altra gara fondamentale, si giocherà al San Paolo senza tifosi della Juve..forse è un bene per i giocatori che saranno insultati solo dagli avversari. Domenica contro l’Atalanta non so che clima ci sarà all’Olimpico, come sempre organizziamo il pullman con partenza alle ore 11.00 da Meda, biglietto + pullman 35,00 Euro: prenotazioni già aperte, se volete passare questa sera al Club noi siamo lì.
Chi non ha ancora ritirato il gadget e la tessera Club Doc è pregato di farsi vivo al più presto al martedì sera al Bar Eden, perchè tra qualche settimana non consegneremo più le tessere.
Questa settimana la newsletter non verrà inviata..non ci sono novità.

Anticipi e Posticipi 12a 13a 14a Giornata

sabato, 20 marzo, 2010

La Lega Calcio ha comunicato gli anticipi e i posticipi delle seguenti giornate:

13a GIORNATA RITORNO
Sabato 3 aprile 2010
ore 19.00 CATANIA – PALERMO
ore 21.00 UDINESE – JUVENTUS

14a GIORNATA RITORNO
Sabato 10 aprile 2010
ore 18.00 NAPOLI – PARMA
ore 20.45 FIORENTINA – INTER
Domenica 11 aprile 2010
ore 20.45 SAMPDORIA – GENOA

15a GIORNATA RITORNO
Sabato 17 aprile 2010
ore 18.00 CHIEVO – LIVORNO
ore 20.45 INTER – JUVENTUS
Domenica 18 aprile 2010
ore 20.45 LAZIO – ROMA

Contestazione a Caselle?

venerdì, 19 marzo, 2010

Dove sarebbe la contestazione all’aeroporto di Caselle di Torino?? Non c’è nessuno…

Juventus-Atalanta: chiuso il settore ospiti

giovedì, 18 marzo, 2010

Il CASMS ha vietato la trasferta ai tifosi dell’Atalanta: il Comitato ha determinato la chiusura del settore ospiti per la gara “Juventus – Atalanta” Serie A del 28/03/2010. Il settore ospiti sarà quindi riservato a ragazzi e famiglie.

Ricordiamo che anche per Napoli-Juventus è prevista la chiusura del settore ospiti e la vendita dei biglietti solo per i residenti in Campania.

Ore 19.00 Fulham-Juventus

giovedì, 18 marzo, 2010

Questa sera alle ore 19.00 il ritorno degli ottavi di finale di Europa League, diretta su Italia Uno a partire dalle 18.50. Salutiamo 9 dei nostri soci che sono partita questa mattina per Londra.