Le temutissima pagelle di…

by

Juventus – Catania

Buffon 7: solo una bella parata nel finale. Il voto è per la gioia di rivederlo in campo

Sorensen 6,5: il ragazzone alla fine si dimostra il più solido dei terzini a disposizione di Del Neri. E’ ancora molto acerbo, qualche errore è inevitabile, ma se continua su questa strada ha il futuro assicurato

Grosso 5: riesce a farsi mettere in difficoltà anche da Antenucci che gioca fuori ruolo è finito da più di tre anni e con noi gioca titolare….bho

Chiellini 6: ordinaria amministrazione, il Catania arrivato a Torino non porta veri pericoli alla difesa se escludiamo gli ultimi 10 minuti

Bonucci 6: vedi sopra

Felipe Melo 6: meriterebbe un voto molto più alto, con lui in campo è tutta un’altra storia a centrocampo. Peccato che la sua stupidaggine ci è già costata 6 punti in campionato…..

Marchisio 6,5: torna centrale e sfoggia gran dinamismo, poi ritorna a sinistra e si fa trovare pronto anche li. Un giocatore universale con buona tecnica e molta intelligenza tattica

Krasic 7: un gol e tanti buoni spunti, con il centrocampo che funziona lui trova spazio e quando prende 2 metri all’avversario diventa devastante

Pepe 7: un gol meritatissimo per la capacità di questo ragazzo di adattarsi un po’ a tutti i ruoli. Ha caratteristiche diverse da Marchisio, ma la mentalità e lo spirito di squadra sono gli stessi

Del Piero 8: lampi di classe e di genio, la difesa catanese riesce a fermarlo solo con tantissimi falli. Ubriaca Augustyn e offre a Krasic la palla del primo gol; con un tocco magico mette Marchisio davanti al portiere e poi tanti eltre giocate che stappano gli applausi. Avrebbe anche potuto fare 2 gol (uno l’aveva fatto) se non fosse stato fermato per due fuorigioco inesistenti. E a Napoli in campo c’era Amauri….

Toni s.v.: altro infortunio tra le punte….non ho parole

Aquilani 6+: si muove bene e da ordine a tutta la squadra; è chiaro che con Melo che gli copre le spalle gioca con più libertà e con migliori risultati

Grygera 6: sostituisce Grosso e Antenucci non vede più il pallone, nel finale entra il vivace Gomez che gli scappa un paio di volte ma niente di clamoroso

Motta s.v.: entra a partita ormai ampiamente conclusa

Del Neri 6: Perde un altro attaccante (e speriamo sia solo quello), fa quello che può con i giocatori che gli restano a disposizione. Discutibile il fatto di aver rischiato Toni non in perfette condizioni, ma d’altra parte non aveva nessun altro a disposizione a parte Giannetti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: