Le temutissime pagelle di…

by

Juventus – Inter

Buffon 6,5: un solo grande intervento, ma da’ sicurezza a tutto il reparto che commette pochissimi errori e regge bene all’assedio finale dell’Inter

Sorensen 7,5: il biondino non si fa intimorire da Eto’o e vince il duello con il camerunense. E’ molto giovane ed inesperto, qualche errore di gioventù bisogna perdonarglielo, ma ha le qualità per diventare un ottimo giocatore. Ogni tanto si concede anche qualche sortita offensiva ed è proprio lui a mettere sulla testa di  Matri il pallone della vittoria

Chiellini 7: se la vede con Maicon e a parte in una sola occasione in cui riesce a mettere in mezzo il pallone, il brasiliano perde tutti i contrasti. Copre tutta la fascia con disinvoltura, i piedi non sono molto educati e pretendere buoni cross per ora è un po’ troppo.

Bonucci 7: insieme a Barzagli erige un muro contro il quale si infrangono tutti i tentativi dell’Inter di trovare il gol. Sicuro e preciso

Barzagli 7: Oltre al muro di cui parlavo prima ha l’esperienza che a volte ci era mancata. Fa tutto con molta tranquillità e non fa mai mancare il suo aiuto a Sorensen rddoppiando la marcatura su Eto’o

Felipe Melo 6,5: si mette davanti alla difesa e sulle tracce di Snejder che alla fine non combina niente di buono

Aquilani 6,5: molto lavoro oscuro su Motta e Cambiasso, ma non si dimentica le sue qualità e quando c’è da ripartire è lucido a smistare bene il pallone

Marchisio 6,5: è stato in dubbio fino alla fine ed ha giocato non proprio al meglio. Ruba tanti palloni ed è sempre pronto a ripartire ed inserirsi nel cuore della difesa. Esce per il riacutizzarsi del problema muscolare

Krasic 6+: Zanetti lo contiene bene, lui prova anche a trovare spazi verso il centro e comunque ripiega spesso ad aiutare i compagni in fase difensiva. Nel finale ha più spazio ma è da solo perchè Matri è ormai KO e Iaquinta è il fantasma di se stesso

Toni 8: fa la boa e tiene tutti i palloni che vengono buttati in avanti. Cordoba non vede mai il pallone e tira un sospiro di sollievo quando Del Neri lo toglie dal campo. Mandate un video della partita ad Amauri almeno capirà di chi erano le colpe della crisi che casualmente è coincisa con il suo rientro in campo e la contemporanea mancanza di Quagliarella….

Matri 8: segna il gol partita e si procura altre 2 palle gol, non è un cecchino, ma viaggia alla media di 3 palle gol a partita e state tranquilli che almeno 1 la butta dentro…In 3 partite ha avuto più occasioni di quante ne ha avute il crocierista in un intero anno e vi assicuro che non è un caso!!!! Un applauso alla tenacia con cui ha tenuto il campo nonostante il dolore al costato

Iaquinta 5: entra e finalmente Cordoba comincia a toccare il pallone, non ne fa una giusta, un errore metterlo in campo reduce da un lungo infortunio

Sissoko 6+: sostituisce Melo e continua il suo lavoro di rottura davanti alla difesa

Pepe 5: entra al posto di Marchisio; commette una grave ingenuità che poteva costare il pareggio…per fortuna Eto’o colpisce la traversa a porta letteralmente vuota

Del Neri 6: è la media ottenuta tra il 7 meritato fino al momento delle sostituzioni e il 5 dovuto alla sostituzione di Toni che teneva su palla e faceva salire tutta la squadra. Tolto lui l’inter ha conquistato il campo e ha chiuso la Juve per 20 minuti nella sua metà campo. Tra le altre cose fa entrare un improponibile Iaquinta fuori condizione e del tutto inutile alla causa, forse Del Piero avrebbe tenuto qualche pallone e preso qualche fallo giusto per dare un po’ di respiro alla difesa messa parecchio sotto pressione nei minuti finali. Troppo precipitoso nella sostituzione di Melo che magari stringendo i denti sarebbe potuto restare in campo. Invece i denti ha dovuto stringerli Matri che proprio non ce la faceva ne a correre ne a respirare

3 Risposte to “Le temutissime pagelle di…”

  1. tucano Says:

    ..ehm..scrivo a fatica causa erezione ancora in corso! Matri..quanto ci mancavi..e pure il pennellone ha fatto il suo..grande Melo,lo adoro quando gioca così..
    Cercando il pelo nell’uovo..perchè non ha ammonito Cordoba sulla trattenuta a Toni??? E’ cambiato il regolamento e io non lo sapevo???

  2. SAMOANO Says:

    LASCIA A CASA LORO RAMARRI E “GEKI” E VINCI CON IL MATRImonio italiano

    JUVE DAI toni ALTI

  3. tucano Says:

    ..poetico e nazionalista..grandioso!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: