Le temutissime pagelle di…

by

Lecce – Juventus

Buffon 6: in 10 minuti ha fatto un uscita di testa da ultimo uomo e un bella parata a terra. Poi l’espulsione causata da una linea difensiva chiusa per ferie

Sorensen 4: si fa anticipare di testa da Di Michele, non certo un gigante ed affonda insieme a tutta la nave

Chiellini 4: sbaglia il fuorigioco e prendiamo il primo gol; ha un gran cuore, ci prova fino alla fine ma con scarsi risultati

Barzagli 4: soffre i lanci lunghi e non riesce a prendere le misure a Di Michele, il suo crollo si porta appresso gli altri compagni privi di personalità…posso capire il giovane Sorensen, ma Bonucci ha abbastanza esperienza per poter vivere di luce propria

Bonucci 4: non ci capisce niente dall’inizio alla fine, i leccesi fanno a fette la nostra linea difensiva come e quando vogliono e il centrale della nazionale subisce passivamente e butta avanti palloni a casaccio

Felipe Melo 4: Bertolacci non lo vede mai e quando recupera un pallone pensa bene di perderlo lanciando il contropiede degli avversari. Il lupo perde il pelo ma non il vizio

Aquilani 5,5: ci prova in tutti i modi a far girare la squadra, ma oggi non è proprio giornata e lui si trova spesso a predicare nel deserto

Marchisio 5,5: fa un po’ di tutto e di tutto un po’. Centrocapista centrale, esterno, terzino, prova ad inserirsi in avanti (infatti è suo l’unico velleitario tentativo di tiro in porta); ma il suo impegno non porta al risultato di scuotere la massa di rammolliti che gli ciondola intorno

Krasic s.v.: esce dopo 11 minuti per far posto a Storari

Toni 5: non la vede mai…a parte quando dopo 5 minuti viene tenuto in area, ma certi rigori li danno solo a chi può stoppare la palla di mano o in chiarissimo fuorigioco.

Matri 5: corre e svaria per tutto l’attacco ma non tira mai

Storari 6: una grande parata ancora sullo 0-0 sui gol può fare veramente poco

Del Piero 5: riesce a malapena a procurarsi qualche fallo, niente che possa cambiare il volto alla partita

Iaquinta 4: improponibile

Del Neri 4: ha detto che la squadra è stata presuntuosa, ma mio caro Gigi, sei tu che guidi il gruppo e non sei stato capace di dare il giusto valore a questa partita o quantomeno non sei riuscito a farti capire. Io ho visto una squadra vuota e rassegnata alla sconfitta, senza idee e senza la voglia di soffrire che ha messo in campo contro l’inter. Vincere con le grandi e perdere con le piccole è segnale di poca maturità e poca capacità di concentrazione. Il fatto è che mette ancora più rabbia a noi tifosi che ogni volta ci illudiamo di avere una squadra almeno competitiva e dopo pochi giorni ripiombiamo in una sconfitta contro squadre di medio/bassa classifica.

2 Risposte to “Le temutissime pagelle di…”

  1. oibaf Says:

    Iaquinta è il nuovo amauri?

  2. tucano Says:

    ..in 10 minuti 2 fuorigioco sbagliati..un gran rischio e un’espulsione..poi la partita è finita. Pienamente d’accordo con le dichiarazioni di Marchisio..loro correvano,noi no. Nemmeno se a Vives fosse venuto prima il raptus (2 gialli in un minuto) avremmo raddrizzato la partita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: