Archive for marzo 2011

PRESENTAZIONE LIBRO “20 Anni di Amore”

giovedì, 31 marzo, 2011

Si terrà martedì 5 Aprile 2011, dalle ore 21.00, la presentazione ufficiale del libro scritto dai ragazzi del Club Meda “1991-2011: 20 anni di amore”. Vi aspettiamo numerosi presso la nostra sede, Bar Eden, via Pietro Orsi 7, Meda.

Contiene numerose foto di questi primi 20 anni al seguito della Juventus, oltre ad aneddoti vari e racconti di chi vive il Club ogni giorno dal 1991.

Anche i giornalisti Claudio Zuliani, Massimo Zampini ed Emilio Targia hanno contribuito a realizzare questo progetto.

Annunci

Vent’anni e non sentirli

mercoledì, 23 marzo, 2011

Martedì 15 marzo 2011 lo Juventus Club Meda ha festeggiato 20 anni al seguito della Juventus con una serata speciale: esattamente come nel lontano 1991, i soci del club si sono ritrovati presso Villa Traversi, storica villa medese, per l’occasione vestita a festa con i colori bianconeri grazie ai ragazzi del club che dalle prime ore del pomeriggio hanno allestito la “Sala del Coro” con bandiere, palloncini e striscioni.

La tensione da parte di tutti era molto alta, anche perché c’erano degli ospiti illustri: da Torino sono arrivati Alessandro Matri, il nostro nuovo bomber, Mariella Scirea, moglie di Gaetano a cui è dedicato il nostro Club, i direttori del Centro Coordinamento Juventus Club Doc, il Team Manager e l’addetto stampa della Juventus ed addirittura Juventus Channel con la sua presentatrice ufficiale Valeria Ciardiello.

Dopo un aperitivo nella parte bassa della villa siamo saliti tutti nella sala del coro, dove abbiamo iniziato a cenare senza ospiti in quanto erano imbottigliati nel traffico della tangenziale milanese. Finiti gli antipasti sono finalmente arrivati e il loro ingresso è stato accompagnato dalle note dell’inno bianconero.

Matri, alla sua prima uscita ufficiale in Club juventino, era un po’ in imbarazzo in quanto non si aspettava una così calorosa accoglienza da parte dei suoi nuovi tifosi. Ma durante le foto di rito in ogni tavolo non disdegnava certamente sorrisi ed autografi, questo fa capire che nonostante siano belli, ricchi e famosi sono pur sempre delle persone normali che si emozionano facilmente. Incalzato dalle domande poste da Dj Ross, speaker radiofonico dell’emittente m2o, non ci ha voluto comunque svelare il significato della sua particolare esultanza ogni volta che segna un gol.

Dopo due ore in nostra compagnia tutta la compagine bianconera ha dovuto far ritorno a Torino. Matri ha firmato e dedicato al nostro Club due maglie: una bianconera che abbiamo esposto presso la nostra sede, e una bianca che è diventata il primo premio della lotteria organizzata la sera stessa.

A questo punto è cominciata la premiazione interna: prima sono stati chiamati tutti i soci fondatori del club che hanno ricevuto un ricordo particolare, poi è stata la volta dei ragazzi che sono il cuore del club (Romeo, Marta, Fulvio, Fabio Web),  poi sono stati premiate le gambe del club ovvero chi è sempre presente e non si tira mai indietro per dare una mano (Berna, Paolone, Manuel, Totò, i gemelli). Attimi di commozione si sono avuti quando il ricordo è andato a Dario, grande tifoso juventino e membro storico dello Juventus Club Meda scomparso pochi mesi fa.

Ad ogni partecipante è stato consegnato un portachiavi con il logo del club ed una litografia numerata di Alberto Ceppi, autore della litografia consegnata anche 20 anni fa.

La serata si è conclusa con lo spettacolo di due comici torinesi, gli Gnomiz, e con l’estrazione della lotteria: il ricavato della serata è stato interamente devoluto in beneficienza.

UNA SERATA FANTASTICA … PER PERSONE FANTASTICHE!!!

Sul nostro sito ufficiale, www.juventusclubmeda.it , nella sezione INIZIATIVE, potete trovare tutte le foto della serata.

Le temutissime pagelle di…

martedì, 22 marzo, 2011

Juventus – Brescia

Buffon 5: a farfalle sul gol, per il resto il Brescia non si vede mai

Sorensen 6: esegue il compitino e ogni tanto prova a farsi vedere anche in fase propositiva…meglio di altri che hanno giocato in quella posizione

Traorè 5: rimane un oggetto misterioso, non convince fino in fondo in fase difensiva e non spinge per niente. Tra le altre cose sbaglia passaggi veramente elementari

Chiellini 5: ha qualche colpa sul gol di Eder, spero sia solo un grosso calo di forma e non in una fase involutiva, visto che sono già molte partite che non si vede più il vero Chiello

Bonucci 6: il Brescia praticamente non si rende mai pericoloso, ordinaria amministrazione

Aquilani 6: dopo 30 secondi sfira il gol con un gran tiro da fuori area, poi entra ed esce dal match, sembro un po’ svogliato

Marchisio 6+: prova a fare il metronomo, non è che sia proprio il suo ruolo ma come al solito lui si adatta a fare un po’ di tutto e anche oggi se la cava bene

Pepe 6,5: corre come un pazzo, fa anche un po’ di confusione, ma non si può certo dire che non si impegna abbastanza. Quelli come lui vanno sempre bene, anche se non sono dei fenomeni danno la certezza di uscire sempre con la maglia sudata

Krasic 6,5: gran bel tiro al volo che sblocca la partita, cerca di farsi largo ma viene costantemente inseguito da due uomini. In crescendo rispetto alle ultime prestazioni

Del Piero 8: un capitano vero; un esempio di come si gioca a calcio e non parlo solo di colpi di genio (quelli sono una dote naturale che pochi posseggono). Il capitano l’esempio lo da coprendo grosse fette di campo, facendo scatti da ventenne seminando avversari, facendosi trovare sempre pronto per dettare il passaggio dei compagni il tutto con la ciliegina del gol da vero fenomeno che ci regala i 3 punti che mancavano ormai da un mese. INSOSTIUTUIBILE

Matri 5,5: forse alla nostra cena martedì ha mangiato un po’ troppo ed era un po’ appesantito (scherzo). Un bel colpo di testa in torsione ma centrale e l’assist per il gol di Milos…poi sparisce dal campo e lascia il palcoscenico al Capitano

Barzagli 6: subentra a Traorè e va a fare in centrale…mai impegnato seriamente

Martinez s.v.: subentra al capitano a pochi minuti dal termine

Toni 6: entra al posto di Matri; un bel colpo di testa e poco altro

Del Neri 4: anche se sa che a giugno dovrà fare le valigie potrebbe alzarzi qualche volta dalla panchina a dimostrare almeno che lui c’è! E invece niente, rimane li seduto, inerme ed inutile. Con Del Piero in campo 4 gol in 2 partite e anche qualche altra occasione; senza il Capitano 1 tiro in porta in 3 partite…ma non era in forma dice lui…. invece Iaquinta e Martinez hanno dimostrato di essere in forma smagliante. DIMOSTRA DI ESSERE UN UOMO E VATTENE!!!!

Nuove felpe e T-Shirt 2011 disponibili

venerdì, 18 marzo, 2011

Da martedì sono in vendita le nuove felpe dello Juventus Club Meda, edizione speciale per celebrare i nostri 20 anni al seguito della Juventus. Disponibili due modelli, uno grigio e uno nero, tutte le taglie!
Sono arrivate anche le nuove T-Shirt: il modello grigio è disponibile sono taglia L, mentre il modello nero in tutte le altre taglie. Il prezzo è di 15,00 Euro.
Per info contattare i ragazzi del Club, o scrivete una email a info@juventusclubmeda.it .

Questo slideshow richiede JavaScript.

Riccardo Corti uno di noi!

giovedì, 17 marzo, 2011

Congratulazioni a Paolo, nostro socio, che oggi è diventato papà di Riccardo! Benvenuto nel nostro Club!

Buon Compleanno JUVENTUS CLUB MEDA!

martedì, 15 marzo, 2011


Esattamente 20 anni fa un gruppo di amici accomunati dalla stessa passione decise di fondare uno Juventus Club a Meda, per seguire la Juventus in Italia e in Europa.
Venti anni sono tanti come tante sono le persone che hanno fatto parte e che ancora fanno parte di questo Club. Chi vi scrive era un bambino nell’ormai lontano 1991, e ringrazio lo Juventus Club Meda per avermi portato per la prima volta allo stadio, al “Delle Alpi” di Torino: la prima volta non si scorda mai, e lo stadio Delle Alpi, la Curva Nord, il Terzo Anello li ricordo ancora come se fosse ieri.

Per raccontare il nostro Club abbiamo realizzato un libro che verrà presentato durante la festa di questa sera presso la Villa Antona Traversi: l’uscita è prevista a fine mese, si potrà prenotare una copia in prevendita al prezzo eccezionale di 10,00 Euro.

Vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno fatto parte del nostro Club, che ci hanno sempre aiutato e sostenuto anche nei momenti di difficoltà: ringraziamo anche coloro che per qualsiasi motivo ci hanno lasciato,  è anche merito vostro se dopo 20 anni l’amore per la Juventus è rimasto inalterato e il nostro striscione percorre migliaia di chilometri ogni anno, per essere esposto in tutti gli stadi. I tempi sono cambiati, il calcio è cambiato, ma la passione e l’amicizia che ci lega non finirà mai. FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS…PER ALTRI 20 ANNI…E OLTRE!

Questa mattina ho ricevuto una email di auguri da parte di Victoras, il presidente del Gruppo Greco: mi scrisse nel marzo 2006 perchè 25 tifosi juventini greci volevano assistere a Juventus-Roma, ma non sapevano come organizzarsi e come acquistare i biglietti. Da allora iniziò una collaborazione con il nostro Club, tuttora in corso, e grazie al nostro aiuto il Gruppo Greco è l’unico Club greco di tifosi juventini ufficialmente riconosciuto dalla Juventus. Festeggiamo quindi anche 5 anni di questo gemellaggio, vi aspettiamo a Torino ragazzi! Per celebrare questa ricorrenza, il Gruppo Greco ci ha dedicato una pagina del loro blog: troverete oggi  foto, curiosità e aneddoti dello Juventus Club Meda e del Gruppo Greco: http://gruppogreco.blogspot.com/

CI VEDIAMO QUESTA SERA ALLE ORE 20.00 PRESSO LA VILLA TRAVERSI A MEDA PER FESTEGGIARE I NOSTRI PRIMI 20 ANNI!
…ABBIAMO UN SORPRESA PER VOI…

Le temutissime pagelle di…

lunedì, 14 marzo, 2011

Cesena – Juventus

Buffon 7: nel secondo tempo 3 grandi interventi che salvano almeno il pareggio

Motta 5: due falli e due cartellini gialli…complimenti

Traorè 5,5: non spinge, ma almeno non fa troppi danni dietro a differenza dei compagni

Chiellini 4: irriconoscibile;  si addormenta in occasione del rigore e non da nessuna sicurezza al reparto commettendo parecchi errori. Ogni partita c’è un difensore in giornata storta e questa volta è toccato a lui fare la figura del fesso e quindi  la Juve getta alle ortiche tre punti praticamente fatti

Bonucci 5: un personaggio in cerca d’autore direbbe il buon Pirandello. speriamo che capisca in fretta chi è e cosa ci fa alla Juve

Marchisio 5: dopo il doppio vantaggio il centrocampo cesenate prende il sopravvento e non c’è verso di riguadagnare terreno, molta corsa ma niente di più

Aquilani 5: continua il periodo negativo…l’unica cosa buona è il colpo di testa fuori di pochi centimetri che poteva darci la vittoria

Krasic 5,5: cerca di trovare spazio e prova a mettere qualche pallone buono in mezzo, ma non sembra in gran giornata e viene sacrificato dopo l’espulsione di Motta

Pepe 6,5: grande spirito di squadra e di sacrificio, prova anche a costruire qualcosa nel secondo tempo ed è suo il tiro che viene respinto in area con un braccio…tutto passa sotto silenzio e non viene nemmeno fatto vedere il replay; bell’esempio di imparzialità mediatica!

Del Piero 7: è in giornata buona e ha gran voglia di guidare i compagni verso la vittoria. Dopo una bella azione personale serve a Matri un cioccolatino che viene trasformato nel gol del vantaggio; poi dopo il palo a porta vuota si impegna a tenere su il pallone e prendersi qualche punizione per far rifiatare la squadra

Matri 7,5: due palloni buoni e due gol, a un centravanti non si può chedere niente di più tenendo conto che aveva anche messo Del Piero davanti al portiere in occasione di quello che poi lui stesso avrebbe trasformato nel 2-0

Grygera5: entra ad inizio secondo tempo al posto di Krasic, non mi ricordo abbia mai toccato il pallone

Martinez 5: sostituisce Del Piero per rinforzare il centrocampo…….del Cesena!!

Iaquinta 4,5: meglio Matri stanco che Iaquinta fresco. Non tiene un pallone e oltretutto viene in difesa a fare danni, è suo l’assist a Parolo che mette in rete la palla del 2-2

Del Neri 5: si è visto qualcosa in più delle ultime gare vergognose, ma siamo ancora lontanissimi da quella che dovrebbe essere una squadra degna di chiamarsi Juventus. I gol sono venuti sulle giocate di Del Piero (ma guarda chi si rivede dopo 3 sconfitte consecutive senza tirare mai in porta) e Matri. Il resto è il solito squallore

Parlano di noi…

lunedì, 7 marzo, 2011

Il sito del Coordinamento Juventus Club Doc dedica questo articolo alla nostra mostra dei venti anni. Potete leggerlo qui:
VENTI ANNI DI AMORE

Sul numero di CALCIO GP in edicola da oggi, trovate un’intera pagina dedicata al nostro Club e alla serata di venerdì 4 marzo in compagnia di Massimo Zampini, Claudio Zuliani e Luca Momblano (vice direttore Calcio Gp). Calcio Gp è il nuovo SETTIMANALE SULLA JUVE fondato e diretto da GIANCARLO PADOVAN.
Ogni lunedi in tutte le edicole di Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta, A SOLI 2 EURO (e acquistabile on-line anche in copia singola allo stesso prezzo) con 32 pagine a colori di cronche, approfondimenti, retroscena e statistiche dal MONDO BIANCONERO.

Anche sul Giornale di Seregno in edicola martedì 8 marzo ci sarà un articolo dedicato alla nostra mostra.

Le temutissime pagelle di…

lunedì, 7 marzo, 2011

Juventus – Milan

Buffon 5,5: un paio di belle uscite e una bella parata su punizione di Ibra…ma sul gol ha più di una responsabilità

Sorensen 5: comincia bene, poi si smarrisce. Sbaglia tanti appoggi e rinvia spesso sui piedi degli avversari

Traorè 4: non ne fa una giusta e i cross sono tutti da sbellicarsi dalle risate, l’Arsenal non vedeva l’ora di liberarsi di questo pseudo francese incapace di fare qualsiasi cosa

Barzagli 6: tutto sommato Ibra e Cassano non pungono più di tanto, un paio di occasioni nei primi minuti poi niente più

Chiellini 6,5: con lui anche Barzagli acquista sicurezza. Da apprezzare che insieme a Marchisio è l’unico che si scusa con i tifosi per tutte le delusioni che devono patire grazie a questa squadra senza capo ne coda

Felipe Melo 4: continua a credersi Zidane o Rivelino e invece è solo un buon mediano, molto presuntuoso che lancia sempre in contropiede gli avversari..ma dove è quando Gattuso si presenta tutto solo in area?

Marchisio 6,5: è l’unico che prova a costruire qualcosa di buono ma i compagni non lo assistono per nulla. Ci prova fino alla fine e poi viene anche a chiedere scusa. Non sarà un fenomeno, ma è da gente come lui e Chiellini che bisogna ripartire, adesso più che i piedi ci vuole tanto cuore e la mentalità vincente

Martinez 5: riceve spesso palla sulla fascia e si va sempre ad accentrare al centro dove trova Van Bommel, Nesta e Tiago Silva…nessun cross e nessun uomo saltato

Krasic 6,5: nel primo tempo fa un paio di accelerazioni che mettono il panico nella difesa milanista, cerca sempre il fondo e il cross; si impegna ma poi nel secondo tempo il gioco viene costruito quasi esclusivamente dalla parte di Martinez e Traorè

Toni 5,5: combatte e prova a fare da sponda ma non trova mai nessuno intorno a lui;  sinceramente non gli si può chiedere molto di più

Matri 5: non si vede mai se non nel primo tempo quando spedisce al terzo anello un tiro da buona pasizione

Iaquinta 4: subentra a Toni e ci giochiamo anche la possibilità di tenere su qualche pallone per  far salire la squadra. Non ne prende una ed è lontanissimo dall’essere un calciatore presentabile

Bonucci 6: entra al posto di un disastroso Traorè e prende il posto di Chiellini al centro della difesa; ormai il Milan pensa solo a tenere palla e per lui non c’è molto lavoro

Del Piero s.v.: non fa niente…tocca pochissimi palloni e non ha nessuno con cui duettare, magari se fosse entrato prima e magari al posto di qualcun altro… ma rinnegare il 4-4-2 è sacrilegio!

Del Neri zero: zero perchè non è rimasto dov’era, zero perchè ha deciso di venire alla Juve, zero perchè è un allenatore da provinciale, zero perchè non azzecca un cambio che sia uno, zero perchè non si capisce niente di quello che dice, zero perchè non è stato in grado di dare un minimo di gioco e personalità alla squadra, zero perchè ormai anche mia sorella sa come si fa a battere la Juve, zero perchè se perdi 1-0 in casa col Milan metti Del Piero a 10 minuti dalla fine e togli l’unica punta che hai in campo (io Iaquinta non lo conto nemmeno) ed infine zero perchè non ha le palle per dare le dimissioni!

Cena del ventennale Juventus Club Meda

sabato, 5 marzo, 2011

Lo Juventus Club Meda G.Scirea è lieto di invitarvi martedì 15 marzo 2011 presso la VILLA TRAVERSI di Meda (MB) dove si terrà la cena sociale per il ventennale dello Juventus Club, in compagnia di alcuni rappresentanti e di due giocatori della Juventus FC.

La serata sarà allietata dalle fantastiche performances del DJ ROSS.

Riteniamo doveroso informarvi che l’utile della serata sarà devoluto in beneficienza.

Certi di una vostra numerosa partecipazione, gradiremmo la prenotazione.

SOCI: 100,00 Euro
NON SOCI: 110,00 Euro

Prenotazioni presso il Bar Eden ogni giorno.