Le temutissime pagelle di…

by

Juventus – Udinese

Buffon 7,5: nel primo tempo due belle parate, quella sul tiro di Armero ha del sovrannaturale….

Lichsteiner 6: gioca sulla linea dei mediani ma con molta attenzione a non lasciare scoperta la difesa. Si propone meno del solito, ma è un punto fermo della squadra

Chiellini 6,5: nella difesa a 3 rende di più a mio modo di vedere. Ottime chiusure e molto attento

Barzagli 6,5: preciso e puntuale negli inteventi come al solito. Di Natale è un cliente difficile per tutti, i gol parlano a suo favore ed è normale che qualche volta riesca a liberarsi per il tiro, ma nel complesso è stato ben arginato

Bonucci 6: Chiellini e Barzagli gli fanno da angeli custodi. lui fa il suo senza eccedere con colpi da fenomeno che non sono nelle sue corde

Pirlo 7: tutto il meccanismo gira in torno a lui. E quando lui sta bene il gioco della squadra va via liscio che è un piacere. L’Udinese è squadra difficile da affrontare e molti ci hanno sbattuto contro il muso. la Juve è stata capace di creare almeno 8 palle gol clamorose…io direi che abbiamo di che gioire dell’arrivo in bianconero di Pirlo

Vidal 5: il solito guerriero inesauribile che pressa tutti, il voto gli viene clamorosamente abbassato per quel passaggio alla Felipe Melo che lancia Isla in un contropiede da 3 contro 2 che porta l’Udinese al pareggio. Stavolta è andata bene, ma Artura deve stare più attento in quella posizine del campo ogni errore si paga molto caro, soprattutto con squadre come l’Udinese che fanno delle ripartenze la loro arma migliore

Giaccherini 6,5: gioca ancora da mezzala al posto di Marchisio. Combatte e trova anche un paio di belle invenzioni tra cui quella che manda Estigarribia davanti al portiere

Estigarribia 6,5: in zona gol manca di cattiveria, ma il suo lavoro sulla fascia impegna parecchio gli avversari. Basta per esempio non si è mai mosso oltre la linea di centrocampo. E’ da una sua bella azione che parte il cross per Quagliarella che poi ha portato al gol del vantaggio

Quagliarella 7: lancia Matri solo davanti al portiere, ma Handanovic si oppone benissimo, poi colpisce di testa un pallone che sarebbe entrato se solo Handanovic non avesse compiuto un altro mezzo miracolo. E’ in crecita e per noi è tutto grasso che cola

Matri 8: due gol e tre punti preziosissimi portati a casa contro una diretta concorrente. Alle critiche che sento spesso nei suoi confronti rispondo cosi: 9 gol in 18 partite questo campionato e 18 gol in 35 partite di campionato da quando è alla Juve.  Se per voi questi non sono numeri da grande attaccante vuol dire che vi siete meritati Amauri e Iaquinta

Pepe 6: entra nella ripresa al posto di Estigarribia e mette a disposizione la solita generosità

Marchisio 6,5: per fortuna il suo infortunio non si è rivelato grave come si temeva inizialmente. Offre a Matri la palla del 2-1

De Ceglie s.v.: entra nel finale per contenere le ultime offensive friulane

Conte 7: la squadra porta in campo tutta la garra e la voglia di vincere che lo ha sempre contraddistinto da calciatore. La squadra ha un identità ben precisa e la filosofia è quella di arrivare al gol passando per il pressing e il gioco nella metà campo avversaria senza speculare e senza lesinare energia. E la gente si diverte e riempie lo stadio! 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: