Archive for novembre 2012

Le temutissime pagelle di…

domenica, 25 novembre, 2012

Milan – Juventus

Buffon 5: sul rigore aveva praticamente il pallone tra le 2 mani….non mi sembra il caso di aggiungere altro

Barzagli 6,5: tutto sommato El Sharawy (gran bel giocatore, non c’è niete da dire, se non si monta la testa è veramente il futuro) non gli crea particolari problemi e mette una pezza au un passaggio di Buffon agli avversari che avrebbe portato quasi sicuramente il milan sul 2-0. Oggi non è certo stata la difesa il settore in difficoltà

Caceres 6: buona partita senza troppi problemi, Asamoah gli da poca copertura e lui nel primo tempo soffre un po’ ma tutto sommato se la cava bene

Bonucci 5,5: doveva essere quello che faceva ripartire il gioco quando Pirlo veniva ingabbiato…non ha fatto granchè in fase di impostazione. Per questo mezzo punto in meno non certo per la prova difensiva che è in linea con gli altri

Pirlo 5,5: viene ingabbiato e può fare poco anche perchè i compagni di reparto non lo aiutano per niente. La Juve tornerà molto presto ad essere se stessa e lui tornerà a dirigere magistralmente l’orchestra

Marchisio 5,5: viene trvolto dalla fisicità del cemtrocampo milanista. Come al solito non molla fino alla fine, ma combatte da solo contro tutti ed è destinato ad una inevitabile prestazione al di sotto delle sue possibilità

Vidal 2: indubbiamente è rimasto a Torino…sbaglia tutto lo sbagliabile, dai passaggi di 5 metri ai movimenti difensivi. Non dà copertura sulle ripartenze del milan e tenta delle conclusioni improponibili. Bene il turno di riposo grande guerriero te lo sei preso…adesso ritorna a lottare come un leone

Asamoah 5: si vede pochissimo e non riesce mai a superare De Sciglio. Brutta partita

Isla 4: non riesce mai a saltare Constant (manco fosse Maldini) e non mette una palla al centro che sia una…partita da dimenticare

Vucinic 6: primo tempo inguardabile. Nella ripresa decide di giocare a calcio ed è l’unico che tira in porta costringendo Amelia ad una bella parata e Costant (sempre lui…ha fatto la partita della vita sto scarsone) ad un salvataggio sulla riga

Quagliarella 5,5: poco servito prova un acrobazia impossibile sull’unica palla quasi giocabile che gli arriva. Per il resto poca roba

Padoin 6: molto meglio di Isla, vivace nie primi 20 minuti della  ripresa, poi sparisce

Giovinco 6,5: ampia sufficienza per il coraggio dimostrato ad andare a muso duro contro Yepes. Della prestazione in campo mi ricordo solo la rovesciata con pallone colpito con il parastinchi….

Pogba 5,5: avrebbe dovuto dare un po’ di vivacità ma è affogato nella mediocrità generale

 

 

 

 

Le temutissime pagelle di…

mercoledì, 21 novembre, 2012

Juventus – Chelsea

Buffon 6,5: un ottimo intervento quando la partita è ancora sullo 0-0 poi il Chelsea non crea altre occasioni che richiedessero un suo intervento

Barzagli 7: dalle sue parti si muove Hazard che perde regolarmente tutti i duelli. Grandissima partita!

Chiellini 7: dalla sua parte non passa nessuno, tutti i tentativi del Chelsea di creare occasioni dalla sua parte si infrangono sul suo strapotere fisico

Bonucci 7: ormai è diventato una certezza ed il trio formato con Barzagli e Chiellini sta diventando quasi impenetrabile

Lichsteiner 6,5: torna dopo qualche partita seguita dalla panchina e non fa mancare il suo continuo movimento sulla fascia destra che alla lunga sfianca gli avversari

Asamoah 6,5: a volte fa un po’ di confusione o tenta giocate impossibili, ma di sicuro la sua presenza sulla sinistra è continua e pungente. Ivanovic lo soffre per tutta la partita e  le sue sortite offensive si possono contare su una mano

Pirlo 7,5: spettacolare direttore di un’orchestra che ieri è stata quasi perfetta. E’ una gioia vederlo giocare decine di palloni senza sbgliarne nemmeno uno, il tutto farcito con giocate spettacolari eseguite con una naturalezza imbarazzante

Vidal 7,5: è la personificazione dello spirito che Conte ha dato a questa squadra. Combatte e lotta su tutti i palloni dal primo all’ultimo minuto, gioca senza paura e si inserisce in zona gol con continuità e all’occorrenza manda a rete i compagni

Marchisio 7: insieme a Vidal e Pirlo forma un centrocampo sicuramente tra i migliori del mondo. Esegue le due fasi con maturità tattica mettendo spesso in superiorità numerica il nostro centrocampo

Vucinic 7,5: la sua presenza in campo si sente eccome. Anche se non è e probabilmente non sarà mai un goleador ha la capacità tdi spostare gli equilibri della partita. Tiene palla, fa salire la squadra, gioca il pallone sempre al compagno meglio posizionato e non da punti di riferimento agli avversari perchè sv aria su tutto il fronte offensivo. Grandissimo!

Quagliarella 7: sblocca la partita e tiene costantemente in apprensione David Luiz. La continuità con cui sta andasndo a rete dovrebbe garantirgli un posto di privilegio nelle strane gerarchie degli attaccanti in rosa. Con Vucinic secondo me forma la miglior coppia in questo momento schierabile

Caceres 6,5: subentra a Lichsteiner e si occupa più della fase difensiva in quanto sotto di 2 gol il Chelsea prova ad affacciarsi nella nostrà metà campo senza ottenere granchè

Giovinco 7: il risultato di 2-0 è la sua dimensione ideale…entra e mette in ghiaccio la partita segnando il gol del definitivo 3-0

Pogba s.v.: pochissimi minuti al posto di Quagliarella

 

Le temutissime pagelle di…

domenica, 18 novembre, 2012

Juventus – Lazio

Buffon s.v.: zero tiri in porta in 90 minuti per la Lazio… Gigi vive la partita da spettatore

Barzagli 6,5: sempre puntuale e preciso negli interventi dalla sua parte non si passa

Chiellini 6: in fase difensiva c’è poco lavoro e lui prova ad aiutare Asamoah sulla fascia, i piedi non sono proprio vellutati e i risultati non sono esaltanti

Bonucci 6.5: Klose non la vede quasi mai e il merito è anche suo. Prova a far ripartire il gioco ma davanti di buttarla dentro non se ne parla proprio e lui per primo colpisce una traversa a porta praticamente vuota

Isla 6: spinge tantissimo ed è sempre pronto a farsi servire sulla destra, ma non riesce a mettere nessun pallone buono per le punte

Asamoha 6: è sempre molto intraprendente e cerca di creare superiorità numerica saltando l’uomo, ma la lazio si difende con 10 uomini ed è un impresa quasi impossibile bucare il muro difensizo biancazzurro

Pogba 6,5: si è destreggiato bene al centro del campo, ferma sul nascere tutti i tentativi di ripartenza della lazio e fa punto d’appoggio per tutte le azioni bianconere

Marchisio 6,5: prova a superare Marchetti con un bel fendente carico d’effetto, ma il portiere laziale oggi è insupeabile e devia in angolo

Vidal 7: il migliore, recupera palloni in quantità industriale e quelle rare volte che la lazio tenta un contropiede  lui interviene con una delle sue scivolate a bloccare sul nascere il tentativo e far ripartire una nuova azione offensiva per la Juve

Giovinco 6: è la media fra il voto 7 del primo tempo dove con alcune ottime giocate impegna prima Marchetti ad una difficilissima parata e poi manda in tilt la difesa ma calcia a lato. Nel secondo tempo sparisce completamente sbagliando parecchio meritandosi un 5

Quagliarella 5: mai pericoloso se non quando calcia fuori un pallone deviato da Marchetti su tiro di Giovinco. Mai in partita viene sostituito da Matri che non combina molto di più

Matri  5,5: subentra a Quagliarella ma la sostanza non cambia…nessun tiro verso lo specchio, solo un assist per Giovinco che si addormenta sul pallone

Bentdner 5: non si vede mai e non gli arriva nessun cross dalle fasce

 

Le temutissime pagelle di…

domenica, 11 novembre, 2012

Pescara – Juventus

Buffon 5,5: sul gol arriva sulla palla ma non riesce a dare la forza necessaria per deviare fuori il pallone. Sul 4-1 va a farfalle su un calcio d’angolo, Marchisio salva sulla linea con una spettacolare rovesciata

Barzagli 6,5: serata tranquilla dove i difensori fanno un allenamento supplementare

Chiellini 6,5: vedi sopra….nessun problema per Chiello, gli attaccanti abruzzesi non pungono

Bonucci 6,5: sta aggiustando la mira sui lanci lunghi, in fase difensiva è diventato una sicurezza

Isla 6,5: gioca quasi in linea con le punte e contribuisce ad aprire la difesa del Pescara che sinceramente non era pronta ad affrontare un attacco portato con così tanti uomini

Asamoah 7: migliora di partita in partita, segna un gran gol ed è sempre popositivo in fase offensiva mettendo in grossa difficoltà la difesa

Pirlo 6,5: oggi non c’è troppo bisogno delle sue invenzioni ma comunque le azioni partono sempre dai suoi piedi magici. Sarà squalificato con la Lazio….peccato

Marchisio 7: il solito doppio lavoro che Claudio svolge con grande classe. Oggi il suo gol lo fa respingendo con una bellissima rovesciata un pallone che stava entrando nella nostra porta

Vidal 7,5: il guerriero si è risvegliato! Altro gol che sblocca il risultato. Ormai è diventato un attaccante aggiunto per la regolarità con cui va in rete senza dimenticarsi che il suo lavoro in fase di non possesso è determinante

Giovinco 7,5: oggi mi è veramente piaciuto! Giocasse sempre così non sarei certo qui a criticarlo ogni volta. fornisce un grande assist a Vidal e segna il gol del 4-1. MI è sembrato più “cattivo” del solito e questo non può far altro che bene alle sue prestazioni. Sbaglia un altro gol a porta vuota, questo meno importante di quello sbagliato in Danimarca. Spero di sbagliarmi, ma ho il sospetto che la pochezza del Pescara abbia contribuito parecchio alla sua buona prestazione

Quagliarella 10: 3 gol e 2 assist,  il terzo gol da copertina, assist di tacco per il gol di Asamoah che voto dovrei dare ad una prestazione del genere? Grandissima partita e grandissimo giocatore finalmente ritrovato. Adesso sarà compito del mister dare a Fabio lo spazio che si merita

Padoin 6: entra nella ripresa al posto di Isla. Fa il suo ma ormai la partita è finita e non ha modo di mettersi particolarmente in mostra

Bendtner 6: entra al posto di Quagliarella ma ormai la Juve non spinge più con la determinazione dei primi 45 minuti e la sua prova sarebbe ingiudicabile ma gli do’ un 6 di incoraggiamento

Marrone 6: entra al posto di Chiellini e si mette al centro della difesa facendo spostare Bonnie a sinistra. Ormai è lui il sostituto naturale di Leo

Le temutissime pagelle di…

giovedì, 8 novembre, 2012

Juventus – Nordsjelland

Buffon 6: praticamente mai impegnato. Unico tiro in porta intorno a 60′ minuto, ma Gigi si oppone bene

Barzagli 6,5: oggi non c’è molto lavoro per i difensori ma lui si propone spesso in appoggio ai centrocampisti e si rende utile sulla fascia destra

Chiellini 6: poco impegnato, si limita ad arginare le velleitarie sortite di Laudrup jr

Bonucci 6,5: non avendo molto da fare si applica nei lanci di 30-40 metri con discreti risultati

Isla 6,5: molto bene il primo tempo, nel secondo si gioca soprattutto sulla fascia opposta. Sta crescendo di condizione e il rendimento sale. L’assist per il gol di Marchisio che sblocca il risultato parte dai suoi piedi

Asamoah 6,5: a volte fa un po’ di confusione ma di sicuro è una presenza costante e fastidiosa per gli avversari che faticano parecchio ad arginare il suo strapotere fisico.

Pirlo 7,5: solito metronomo attorno al quale gira tutta la squadra. Nel finale, a risultato ormai acquisito regala al pubblico numeri da vero fuoriclasse che io candiderei tranquillamente per il pallone d’oro

Marchisio 8: ormai è considerato da tutti uno dei migliori al mondo nel suo ruolo se non addirittura il migliore. Incredibili i progressi di questo ragazzo che ha continuato a migliorare partita dopo partita mettendo sempre in campo tutto quello che ha dentro fino a quando l’arbitro non decreta la fine della partita. Polmoni da pallone d’oro e cuore bianconero; il futuro della Juve non può prescindere dal Principino

Vidal 7,5: Nel giudizio della partita contro l’Inter invocavo il guerriero visto per tutta la passata stagione….eccomi subito accontentato. Non molla su nessun pallone e nessun avversario può stare tranquillo quando Arturo è nelle vicinanze. Il gol è il ritratto della sua voglia di non lasciare mai nulla di intentato:  pressa il difensore fino ad indurlo all’errore e poi si avventa sul pallone come un falco e mette a segno il gol del 2-0

Giovinco 5: a parte il gol a risultato già acquisito (come tutti quelli segnati fino ad oggi) niente di positivo. Finisce sempre in fuorigioco e riesce a sbagliare un altro gol a porta vuota calciando alto con il portiere a terra. Non mi dilungo troppo, tanto è inutile il suo credito è infinito e lo dovremo sopportare almeno fino a fine stagione

Matri 5: male purtroppo…colpisce una bella traversa di testa nel primo tempo dove sbaglia parecchio. Il peggio lo riserva per la ripresa dove si mangia un gol solo soletto davanti al portiere. Sembra lento e non riesce a tenere un pallone, un giocatore completamente diverso da quello della scorsa stagione

Quagliarella 7: si muove bene, mette Matri in condizione di segnare un facile gol e poi segna in proprio il gol del 4-0. In questo momento dopo Vucinic mi sembra l’attaccante più affidabile che abbiamo in rosa

Pogba 6: si limita a svolgere il compitino in una partita ormai finita. Non lascia negli occhi la buonissima impressione delle ultime apparizioni

Lucio 6: entra nel finale di una partita segnata dove gli avversari ormai non provano nemmeno più a creare pericoli

P:S. le pagelle sono belle se fonte di discussione e commento… giusto per scambiarci un po’ di idee sulla partita. Ultimamente (e parlo di mesi, non di settimane) mi sembra di buttare via il mio tempo; infatti avrete notato che per qualche partita le pagelle sono saltate ma ancora nessun commento in merito. Quindi gradirei qualche commento e anche delle critiche, tutto ciò che può essere fonte di discussione è ben accetto. Se nessun commento arriverà a questo post vorrà dire che il mio lavoro non interessa a nessuno e io trarrò le mie conclusioni.

 

Le temutissime pagelle di…

lunedì, 5 novembre, 2012

Juventus – Inter

Buffon 5: non respinge a dovere il tiro di Guarin e anche sul terzo gol arriva  sulla palla ma non riesce a deviarla fuori dallo specchio…è un po’ scarico…bisognerebbe che trovasse le motivazioni per mettere più cattiveria nei suoi interventi

Barzagli 6: tutto sommato non ha demeritato, in fondo l’inter ha affondato solo 2 volta dalla parte di Chiellini..però Milito sul primo gol arrivvava dalla sua parte…vabbè dai la sufficenza se la merita secondo me

Chiellini 5: Palacio lo mette spesso in difficoltà e non ci mette la solita furia agonistica

Bonucci 7: è l’unico che viene sotto la curva nonostante la sconfitta. Le sue lacrime denotano la rabbia per aver perso contro il peggior nemico…uomo e giocatore vero alla faccia del tanto acclamato Gigi che se ne frega e se ne va…facile venire dai tifosi quando si vince un po’ più di palle bisogna averle per metterci la faccia dopo una sconfitta come quella di sabato sera

Lichsteiner 5: con un intervento assassino rischia di far rimanere la squadra in 10…. ops in 9 per un ora…non mi ricordo altro della sua partita

Asamoah 5,5: bene il primo tempo dove è sicuramente tra i migliori, nel secondo sparisce completamente

Pirlo 6: prova a dettare i ritmi e ne primi 15 minuti mette Marchisio  davanti al portiere… poi la squadra improvvisamente si blocca e non c’è modo di riprendere in mano le redini del gioco

Marchisio 6: si divora il gol che forse avrebbe chiuso il discorso…e questo qli vale un punto in meno. A suo favore c’è che non molla mai fino a quando l’arbitro non dice che è finita e oggi è tra i pochi a non aver mollato

Vidal 5,5: segna il gol che illude tutti noi, ma non è ancora quello dello scorso anno. Manca il suo pressing asfissiante che non fa ragionare gli avversari. Tornerà presto ne sono  certo

Giovinco 4: nessuna pietà per un giocatore che gode della fiducio del tecnico nonstante fino ad ora abbia offerto una serie di prestazioni molto deludenti. Per fortuna ho sentito che molti si stanno ricredendo su di lui…speriamo che anche Conte capisca che a giocare in 10 prima o poi una partita la perdi…Ripeto, Matri non è un fenomeno ma di sicuro può rendersi molto più utile di questo ragazzino cresciuto solo per la carta d’identità ma non nel rendimento in campo….semplicemente scandaloso!

Vucinic 6: si trova sempre a dover duettare con un fantasma. Poi si fa male e deve abbandonare il campo

Bendtner 5,5: è lento e tecnicamente sprovvisto di parecchi fondamentali, ma la sua stazza fa in modo che faccia sentire la sua presenza molto più di Giovinco che dopo un primo tempo orrendo decide di estraniarsi del tutto dal gioco

Caceres 5: sostituisce Lichstainer a rischio espulsione ma non lascia traccia della sua presenza in campo

Conte 4: adesso Giovinco ha stancato tutti, non solo me che lo insulto da inizio campionato…Conte gli sta dando fiducia ad oltranza ma sinceramente anche se le alternative non sono il top dei top almeno quando scendono in campo danno il massimo. Questo non vuol dire che la sconfitta è colpa di Giovinco, ma sicuramente giocare in 11 contro 11 aiuterebbe a fare risultato…