Archive for the ‘Trasferta’ Category

Le temutissime pagelle di…

domenica, 17 marzo, 2013

Bologna – Juventus

Buffon 6: ottima uscita di piede su Gilardino, poi nient’altro perchè il Bologna dopo i primi 10 minuti non si è più visto
Barzagli 6,5: come sempre imsuperabile anche se il Bologna impegna poco la nostra difesa
Chiellini 6,5: il solito generosissimo combattente, rischia un altro infortunio ma per fortuna niente di grave
Bonucci 6: con Barzagli e Chiellini non passa nessuno e lui si limita all’ordinaria amministrazione
Peluso 6,5: buona prestazione, i cross non sono molto precisi, ma con Giovinco centravanti è difficile farne uno che arrivi a lui…
Padoin 6,5: regala un gran numero nel primo tempo e offre una prestazione molto concreta
Pirlo 7: quando danza in mezzo al campo con quel pallone tra i piedi e nessuno riesce a portarglielo via mi fa venire in mente Felipe Melo e mi spiego come mai quella Juve arrivava settima…
Vidal 6,5: combatte e rincorre tutti come sempre ma diversamente dal solito spreca le 2 palle gol che gli capitano nel primo tempo
Marchisio 7,5: assist e gol sta tornando il principino che tutti conosciamo e il suo moto perpetuo è preziosissimo per gli equilibri della squadra
Giovinco 5: non ci siamo proprio, spreca altre 3 palle gol abbastanza facili. Non fa mai uno-due con Vucinic e perde troppi palloni. Non è che io ce l’abbia con lui in modo particolare, ma di certo non fa niente per farsi benvolere. Anche tutti i rimproveri ai compagni (vedi Vidal e Marchisio) per i passaggi sbagliati non lo aiutano a farsi voler bene. Presuntuoso!!!!
Vucinic 7,5: altro gol che sblocca il risultato e apre la strada verso i 3 punti. Se non ho sbagliato i calcoli sono già 13 i punti che ci hanno fruttato in classifica i suoi gol. Cerca sempre la giocata difficile e decisiva è ovvio che non può sempre riuscire ma ieri oltre al numero sul gol ha fornito un assist d’oro per il 2-0. Continuo a ritenerlo fondamentale per il nostro gioco
Matri 6: entra al posto di Giovinco ma ormai la partita è finita….si divora un gol ma era in fuorigioco
Pogba 6: pochissimi minuti. Gli do il voto perchè questa vittoria è quasi decisiva
Quagliarella 6: vedi sopra

Annunci

Le temutissime pagelle di…

lunedì, 4 marzo, 2013

Napoli – Juventus
Buffon 7: continua il suo momento di forma, esibisce belle parate che salvano il risultato. Unico neo la ribattuta a centro area di un tiro non proprio irresistibile
Lichsteiner 6,5: si propone costantemente in fase offensiva e arriva a procurarsi anche un rigore piuttosto netto che puntualmente viene negato…ma conro la Juve tutto è consentito
Peluso 6,5: cresce ogni partita sempre un po’ di più e a questo punto credo di poter dire che è un acquisto azzeccato
Barzagli 6,5: tutto sommato il Napoli si limita a dei gran tiri da fuori area perchè in area non ci entra quasi mai
Bonucci 6: è anche sfortunato…tutte le volte che ci mette il piede o la testa trova il modo per battere Buffon…dai Leo non ti abbattere, noi siamo tutti con te
Chiellini 8: segna il gol del vantaggio e poi inscena una lotta all’ultimo sangue con uno dei centravanti più forti del mondo. Ne esce vincitore e con una gomitata in faccia in più (ovviamente punita con il cartellino giallo come da regolamento). Da sottolineare la stretta di mano e lo scambio di maglia con lo stesso Cavani a fine partita, della serie ce le siamo date per 90 minuti ma poi tutto finisce ed amici come prima. Da prendere ad esempio
Pirlo 6,5: nel primo tempo tutto funziona bene ed offre a Chiellini la palla del gol. Nella ripresa fatica non riesce a fare scudo davanti alla difesa e il Napoli comincia a tirare dalla distanza
Marchisio 5: nel primo tempo si vede poco e nel secondo tempo sparisce quasi del tutto ed il Napoli conquista il dominio a centrocampo
Vidal 7: offre 2 assist d’oro a Vucinic che spreca. Nella ripresa è costeretto nella sua metà campo e la Juve quasi sparisce in fase offensiva
Giovinco 6: meglio di altre volte ma ancora troppo poco. Nella ripresa avrebbe gli spazi che tanto gli piacciono ma non riesce a tenere un pallone
Vucinic 5: sembra ispirato poi sbaglia 2 gol abbastanza facili e si intristisce. Giustamente sostituito nel finale
Matri 6: entra al posto di Giovinco ma ormai si trova da solo li davanti e combina molto poco
Pogba s.v: pochi minuti al posto di Vucinic. Ingiudicabile
Padoin s.v.: entra al posto di Marchisio a tempo praticamente scaduto

Le temutissime pagelle di…

lunedì, 18 febbraio, 2013

Roma – Juventus

Buffon 7,5: senza alcuni miracoli di Gigi il passivo sarebbe stato peggiore. Il tiro di Totti era impensabile anche solo pensare di pararlo…peccato
Lichsteiner 5,5: continua a mettere a disposizione della squadra i suoi polmoni ma oggi non riesce a mettere al centro un pallone nemmeno a pagarlo
Asamoah 4: come diceva Zuliani è rimasto in Africa…disastroso
Barzagli 6: tutto sommato uno dei pochi che se la cava…
Bonucci 5,5: la difesa regge abbastanza bene, è il resto della squadra che non c’è. Osvaldo viene lasciato libero troppo spesso
Caceres 6:onesta partita, senza acuti, ha fatto quello che poteva
Pirlo 6: del centrocampo è l’unico che si salva se non altro per la punizione che Stekelemburg pare facendo un vero miracolo. Per il resto di fianco a sè trova il deserto e anche per lui diventa difficile creare gioco
Pogba 5: si vede pochissimo e a volte si fa trovare fuori posizione. Si sovappone ad Asamoah ma in 2 non riescono a fare una giocata decente che sia una….prestazione da dimenticare in fretta
Vidal 4: non ha messa misure, o gioca da 7 o gioca da 5…e io gli do 4 perchè da lui anche se stanco mi aspetto sempre il meglio
Vucinic 5: classica partita irritante del Vucinic che non vorremmo mai vedere. Ha sui piedi un buon pallone ma calcia a lato di poco…
Matri 5,5: tanto impegno, pochi palloni giocabili e di conseguenza prova negativa
Padoin 5: entra al posto di Asamoah, fa un po’ meglio….ma non tanto meglio da raggiungere la sufficienza
Anelka 5,5: che è capace di giocare si vede….forse la partita non era quella giusta….da rivedere
Giovinco 5: il Vucinic di oggi che non tiene un pallone è comunque meglio del solito giocatore impalpabile e mai decisivo….fate voi. Qualche anno fa era anche meglio….è peggiorato di brutto ed è diventato pure presuntuoso ed egoista, il prototipo del giocatore che non sopporto!

Le temutissime pagelle di…

lunedì, 4 febbraio, 2013

Chievo – Juventus

Buffon 6: il Chievo si fa vivo dalle sue parti solo con un paio di tiri non pericolosissimi che Gigi blocca con facilità. Sul gol non ha colpe
Lichsteiner 7,5: gioca praticamente da ala destra e si trova spesso nella condizione di concludere a rete. Prima una sua conclusione ravvicinata viene respinta dal portiere clivense poi chiude i conti sul 2-0 con una gran botta da centro area. Esce come al solito nel finale sfinito per aver dato tutto
De Ceglie 4: come al solito prendiamo gol su una sua ingenuità…tutti dicono che ha corsa…ma se ha SOLO corsa vada a fare un altro sport, tipo atletica, ma per favore levatelo dai campi di calcio
Barzagli 6,5: autoritario ed anche intraprendente in alcune occasioni. E’ una sicurezza ed aiuta molto il giovane Marrone che con il passare dei minuti acquista fiducia
Marrone 6,5: ottima partita, gioca al centro della difesa senza commettere errori. Nella ripresa si concede anche un paio di giocate al limite della nostra area; sintomo di sicurezza e personalità
Caceres 6: si vede poco ma dalle sue parti non si passa. Se fosse stato in campo contro la Lazio probabilmente saremmo in finale
Pirlo 7: detta i tempi da vero maetro d’orchestra e con lui in campo la musica cambia e gli avversari soffrono. Non è ancora al top ma la differenza riesce a farla comunque
Pogba 6: adesso gli avversari gli stasnno addosso e non gli permettono di calciare in porta da fuori area. Lui non si scompone e fa il suo lavoro recuperando un sacco di palloni e mettendosi a schermo della difesa nei minuti in cui il Chievo tenta la rimonta
Vidal 7: l’assist per il gran gol di Matri parte dai suoi piedi, le voci che lo vogliono in altre società a fine campionato si fanno sempre più pressanti…io prima di privarmi di un giocatore di questa levatura tecnica ed atletica ci penserei molto bene, ma se si decidesse di cederlo dovrà essere solo per una cifra impossibile da rifiutare
Giovinco 5: e non venitemi a dire che ha fatto un grande assist di tacco…se non si trovava come al solito in mezzo ai piedi il pallone sarebbe finito lo stesso tra i piedi di Lichsteiner. Per il resto si mangia il solito gol solo davanti al portiere e sbaglia quasi tutto, inguardabile
Matri 7: gol capolavoro, assist per Lichsteiner e tanto sacrificio. Resto dell’idea che ha bisogno di giocare con più continuità, ma nelle gerarchie Giovinco gli sta sempre davanti anche se i numeri parlano charamente a favore di Matri
Quagliarella 5,5: entra al posto di Giovinco ma non riesce a chiudere definitivamente la partita. Dopo l’uscita di Matri si ritrova a fare reparto da solo si perde del tutto
Padoin 6: entra al posto di Lichsteiner in debito di ossigeno. Copre la fascia destra provando a creare anche qualche pericolo ma il passo non è lo stesso dello svizzero e viene ben contenuto
Isla s.v.: pochissimi minuti impossibili da giudicare

Le temutissime pagelle di…

domenica, 13 gennaio, 2013

Parma – Juventus

Buffon 5: il voto non è per la prestazione di oggi, ma per l’uomo e per quello che vale. Insultatemi pure, a me non interessa, io difenderò sempre le mie idee. La cosa che interessa a me è che la Juve torni ad avere un portiere….sono 4 anni che giochiamo senza….e basta con sta storia che è rimasto per la B,  è patetico, chaiccherone e paraculo. Un uomo di merda praticamente!

Lichsteiner 5: sbaglia tutti i cross e quando deve dare il pallone a Quagliarella solo davanti alla  porta vuota decide di calciare in faccia al portiere

Padoin 5: sono stato generosonel voto  perchè non si può sparare contro la croce rossa

Caceres 5: non è in giornata….Belfodil se lo beve con una certa facilità. E adesso voglio guardare in faccia chi critica Chiellini!

Bonucci 5,5: va in confusione non appena un compagno è in difficoltà, è un ottimo giocatore ma deve diventare un vero leader

Barzagli 6: riesce a mettere alcune pezze ma da solo non riesce a fare i miracoli

Pirlo 7:  è lucido e segna con l’aiuto di una deviazione il gol che ci illude…deve essere umiliante per uno della sua classe giocare con Padoin, Giovinco e De Ceglie

Vidal 6,5: combatte come un leone, ma le punte buttano nel cesso quanto di buono costruisce il resto della squadra

Pogba 6,5: ha qualità tecniche e fisiche da fenomeno, 19 anni e tanto futuro davanti a se…

Giovinco 0: come i palloni giocati in modo sufficiente in 93 minuti. Con un centravanti di questo livello di strada ne faremo poca….sia in Europa che in Italia purtroppo. E chi lo difende forse ha la memoria un attimino corta… vi faccio un piccolo riassunto certo che mi dimenticherò di qualcuno: Vialli, Del Piero, Trezeguet, Platini, Bettega, P. Rossi, Baggio potrei continuare ma il presente si chiama Giovinco….e allora non mi resta che arrendermi e passare al prossimo

Quagliarella 5,5: ci prova con alcuni tiri dalla distanza…capsco che è difficile giocare da solo, senza nessuno che ti detta un passaggio o che prova a servirti se fai un buon movimento ma è così per tutti quelli che hanno la sfortuna di giocare con uno scarso presuntuoso che non alza mai la testa per vedere se c’è qualcuno a cui dare il pallone

De Ceglie 5: anche per lui vale il commento fatto per Padoin…non voglio esagerare con la valutazione negativa…non mi piace sparare sulla croce rossa

Vucinic 5: entra al posto del giocatore sbagliato, si deprime e commette un errore che lancia a rete gli avversari….caro Mirco non sai quanto ti capisco

Conte 4: perchè Giovinco mi ha rotto i coglioni e tu continui a farlo giocare!

 

 

Le temutissime pagelle di…

martedì, 11 dicembre, 2012

Palermo – Juventus

Buffon 6: praticamente non viene mai impegnato fatto salvo un tiro dalla lunga distanza che respinge a pugni uniti. Per il resto ordinaria amministrazione

Lichsteiner 7,5: altra prestazione da gran giocatore coronata dal gol partita. Lui è sempre puntuale negli inserimenti e se viene servito bene diventa letale

Chiellini 7: fa della forza e dell’atletismo le sue armi migliori e quando è a posto fisicamente diventa un baluardo quasi insormontabile

Barzagli 6: una grande chiusura su Ilicic e qualche imprecisione. Tutto sommato il Palermo non crea nessun problema

Bonucci 6,5: sempre più leader della difesa, il Palermo non punge e Miccoli va a sbattere contro un muro ogni volta cerca di far qualcosa

Asamoah 6: viene cercato poco, il gioco si svolge prevalentemente sull’altra fascia. Fa il suo quando viene chiamato in causa senza strafare+

Pirlo 6,5: detta i ritmi e i tempi di gioco. Quando decide che è il mometo di mettere alle corde gli avversari aumenta i ritmi e il Palermo è costretto a rifugiarsi nella propria metà campo

Marchisio 6,5: anima e polmoni di un meccanismo pressochè perfetto. Continua a migliorare e non smette mai di stupire per la sua capacità di unire qualità e quantità

Vidal 6: un po’ in ombra, forse stanco dopo la battaglia di Donetsk. Una partita non al massimo gliela possiamo concedere visto che quando c’è stato veramente bisogno di lui ha sempre risposto presente

Vucinic 8: è in condizioni di forma spettacolari e il colpo di tacco che ha mandato in gol Lichsteiner è una perla da inserire negli annali del calcio. Colpisce anche 2 pali oltre a trascinare su di se le attenzioni degli avversari per poi fornire assist ai compagni

Matri 6: spara sul portiere un pallone che chiedeva solo di essere spinto oltre il portiere. Non è molto fortunato nelle conclusioni e sente la mancanza del gol e secondo me ha bisogno di un po’ di fiducia. I movimenti e l’impegno sono quelli giusti, io gli darei qualche chance in più rispetto a quelle avute fino ad ora

Pogba 6,5: entra al posto di Vidal un po’ spento. Ci mette una grinta e una cattiveria agonistica che fino ad oggi non si era mai vista. Il ragazzo cresce e cresce bene, speriamo che Raiola non gli scaldi la testa…

Padoin 6: entra al posto di Lichsteiner ormai talmente vuoto di energie che non riesce nemmeno a protestare e litigare con i compagni

Bentner 6: pochi minuti al posto di Matri ed una buona occasione calciata fuori

Conte 10: ci sei mancato tanto, che bello rivedere i tuoi gesti di rabbia e la gioia disegnata sul tuo volto quando hai potuto finalmente calpestare di nuovo l’erba del campo da gioco. I tempi del leone in gabbia sono ormai alle spalle e il condottiero è di nuovo al poso di comando!!!

 

Le temutissime pagelle di…

domenica, 25 novembre, 2012

Milan – Juventus

Buffon 5: sul rigore aveva praticamente il pallone tra le 2 mani….non mi sembra il caso di aggiungere altro

Barzagli 6,5: tutto sommato El Sharawy (gran bel giocatore, non c’è niete da dire, se non si monta la testa è veramente il futuro) non gli crea particolari problemi e mette una pezza au un passaggio di Buffon agli avversari che avrebbe portato quasi sicuramente il milan sul 2-0. Oggi non è certo stata la difesa il settore in difficoltà

Caceres 6: buona partita senza troppi problemi, Asamoah gli da poca copertura e lui nel primo tempo soffre un po’ ma tutto sommato se la cava bene

Bonucci 5,5: doveva essere quello che faceva ripartire il gioco quando Pirlo veniva ingabbiato…non ha fatto granchè in fase di impostazione. Per questo mezzo punto in meno non certo per la prova difensiva che è in linea con gli altri

Pirlo 5,5: viene ingabbiato e può fare poco anche perchè i compagni di reparto non lo aiutano per niente. La Juve tornerà molto presto ad essere se stessa e lui tornerà a dirigere magistralmente l’orchestra

Marchisio 5,5: viene trvolto dalla fisicità del cemtrocampo milanista. Come al solito non molla fino alla fine, ma combatte da solo contro tutti ed è destinato ad una inevitabile prestazione al di sotto delle sue possibilità

Vidal 2: indubbiamente è rimasto a Torino…sbaglia tutto lo sbagliabile, dai passaggi di 5 metri ai movimenti difensivi. Non dà copertura sulle ripartenze del milan e tenta delle conclusioni improponibili. Bene il turno di riposo grande guerriero te lo sei preso…adesso ritorna a lottare come un leone

Asamoah 5: si vede pochissimo e non riesce mai a superare De Sciglio. Brutta partita

Isla 4: non riesce mai a saltare Constant (manco fosse Maldini) e non mette una palla al centro che sia una…partita da dimenticare

Vucinic 6: primo tempo inguardabile. Nella ripresa decide di giocare a calcio ed è l’unico che tira in porta costringendo Amelia ad una bella parata e Costant (sempre lui…ha fatto la partita della vita sto scarsone) ad un salvataggio sulla riga

Quagliarella 5,5: poco servito prova un acrobazia impossibile sull’unica palla quasi giocabile che gli arriva. Per il resto poca roba

Padoin 6: molto meglio di Isla, vivace nie primi 20 minuti della  ripresa, poi sparisce

Giovinco 6,5: ampia sufficienza per il coraggio dimostrato ad andare a muso duro contro Yepes. Della prestazione in campo mi ricordo solo la rovesciata con pallone colpito con il parastinchi….

Pogba 5,5: avrebbe dovuto dare un po’ di vivacità ma è affogato nella mediocrità generale

 

 

 

 

Le temutissime pagelle di…

domenica, 11 novembre, 2012

Pescara – Juventus

Buffon 5,5: sul gol arriva sulla palla ma non riesce a dare la forza necessaria per deviare fuori il pallone. Sul 4-1 va a farfalle su un calcio d’angolo, Marchisio salva sulla linea con una spettacolare rovesciata

Barzagli 6,5: serata tranquilla dove i difensori fanno un allenamento supplementare

Chiellini 6,5: vedi sopra….nessun problema per Chiello, gli attaccanti abruzzesi non pungono

Bonucci 6,5: sta aggiustando la mira sui lanci lunghi, in fase difensiva è diventato una sicurezza

Isla 6,5: gioca quasi in linea con le punte e contribuisce ad aprire la difesa del Pescara che sinceramente non era pronta ad affrontare un attacco portato con così tanti uomini

Asamoah 7: migliora di partita in partita, segna un gran gol ed è sempre popositivo in fase offensiva mettendo in grossa difficoltà la difesa

Pirlo 6,5: oggi non c’è troppo bisogno delle sue invenzioni ma comunque le azioni partono sempre dai suoi piedi magici. Sarà squalificato con la Lazio….peccato

Marchisio 7: il solito doppio lavoro che Claudio svolge con grande classe. Oggi il suo gol lo fa respingendo con una bellissima rovesciata un pallone che stava entrando nella nostra porta

Vidal 7,5: il guerriero si è risvegliato! Altro gol che sblocca il risultato. Ormai è diventato un attaccante aggiunto per la regolarità con cui va in rete senza dimenticarsi che il suo lavoro in fase di non possesso è determinante

Giovinco 7,5: oggi mi è veramente piaciuto! Giocasse sempre così non sarei certo qui a criticarlo ogni volta. fornisce un grande assist a Vidal e segna il gol del 4-1. MI è sembrato più “cattivo” del solito e questo non può far altro che bene alle sue prestazioni. Sbaglia un altro gol a porta vuota, questo meno importante di quello sbagliato in Danimarca. Spero di sbagliarmi, ma ho il sospetto che la pochezza del Pescara abbia contribuito parecchio alla sua buona prestazione

Quagliarella 10: 3 gol e 2 assist,  il terzo gol da copertina, assist di tacco per il gol di Asamoah che voto dovrei dare ad una prestazione del genere? Grandissima partita e grandissimo giocatore finalmente ritrovato. Adesso sarà compito del mister dare a Fabio lo spazio che si merita

Padoin 6: entra nella ripresa al posto di Isla. Fa il suo ma ormai la partita è finita e non ha modo di mettersi particolarmente in mostra

Bendtner 6: entra al posto di Quagliarella ma ormai la Juve non spinge più con la determinazione dei primi 45 minuti e la sua prova sarebbe ingiudicabile ma gli do’ un 6 di incoraggiamento

Marrone 6: entra al posto di Chiellini e si mette al centro della difesa facendo spostare Bonnie a sinistra. Ormai è lui il sostituto naturale di Leo

Le temutissime pagelle di…

mercoledì, 26 settembre, 2012

Fiorentina – Juventus

Buffon 6: tiri nello specchio pari a zero…ordinaria amministrazione ed una buona uscita su Lijaic che impaurito calcia a lato

Barzagli 6,5: i viola giocano molto nella nostra metà campo ma tutto sommato non creano troppi pericoli

Chiellini 6,5: anche per lui vale il discorso fatto per Barzagli. Riesce tutto sommato ad arginare le sortite di Cuadrado e Romulo. Il problema ieri non sono stati di certo i 3 difensori

Bonucci 6,5: meriterebbe meno, ma visto che nella prima frazione ha giocato in condizioni precarie non gli si possono attribuire troppe colpe se faticava a correre e si è fatto sfuggire in un paio di occasioni l’uomo. Nella ripresa il dolore passa e lui migliora il rendimento

Pirlo 5,5: è fuori condizione e l’assenza di Marchisio di certo non lo aiuta. Sbaglia meno che contro il Chelsea e prova qualche buon lancio che però per vari motivi non arriva mai a destinazione. Alla sua età forse avrebbe avuto bisogno di una pausa più lunga di riposo dopo gli europei. Aspettiamolo con fiducia

Vidal 6: è il solito guerriero ma oggi sembra un po’ svagato. Corre a vuoto e si fa vedere poco in fase offensiva, merito anche della Fiorentina che fa girare palla veramente bene e Arturo va spesso in tilt

Giaccherini 5: non fa filtro e il centrocampo viene travolto dai viola. Inoltre non riesce nemmeno a supportare le due punte girando a vuoto tutta la partita lasciando spesso da solo Pirlo senza proporsi per il passaggio

Lichsteiner 5: soffre tantissimo le sortite di Pasqual che vince nettamente il duello su quella fascia. Una delle prestazioni peggiori da quando è alla Juve

Asamoah 7: è l’unico del centrocampo a capirci qualcosa ma da solo può fare ben poco. Ottimo in fase di contenimento, prova a rendersi utile in fase offensiva ma le punte latitano e le sue sortite non hanno nessun effetto. Alla fine rinuncia a sprecare energie inutilmente e si limita a contenere gli avversari

Giovinco 4: veramente imbarazzante! Gioca da solo senza combinare nulla di buono se non un tiro fiacco dopo pochi minuti. Sempre fuori posizione o in fuorigioco, sbaglia tutti i movimenti andando a pestare i piedi a Quagliarella. Sbaglia controlli che probabilmente riuscirebbero anche a me e le poche volte che prova a servire un compagno sbaglia la misura…non è la prima prestazione di questo tipo eppure questo mezzo giocatore sembra godere di una fiducia infinita…quella che non hanno mai avuto ne Matri (quando segnava) che adesso si è intristito ed involuto a furia di stare in panchina, ne Quagliarella che dopo aver fatto 3 gol decisivi in poco più di 90 minuti è stato chiamato a lasciare il posto a Vucinic quando agli occhi di tutti chi doveva uscire era proprio Giovinco

Quagliarella 5: praticamente non vede palla….il centrocampo fatica a supportare le punte e Giovinco si guarda bene dal servire il compagno d’attacco. Brutta prestazione ma a fianco di Vucinic probabilmente avremmo visto qualcosa di diverso

Vucinic 5,5: non è che con il suo ingresso in camposia cambiato molto, sarò fissato ma giocare da soli li davanti è dura quando anche il centrocampo fatica a portare su palloni

Marchisio 6: entra al posto di Giaccherini ma ormai la partita è segnata e non riesce a dare una svolta positiva al gioco

Pogba 6+: entra al posto di Pirlo e si fa vedere più per un paio di ottimi recuperi in fase difensiva che per la capacità di fare gioco

Conte-Carrera 4: veramente non capisco le scelte per questa partita, vero che anche Marchisio ha bisogno di tirare il fiato, ma forse mettere Asamoah interno con Isla o Caceres sulla fascia sarebbe stata un idea migliore di avere un Giaccherini assente totalmente dal campo. Su Giovinco non mi dilungo oltremodo, le prestazioni offerte sono lì da vedere…farlo giocare nella speranza di recuperare la somma esagerata spesa per riportarlo alla Juve spero non si trasformi nell’ennesimo autogol di Marotta 

 

Le temutissime pagelle di…

domenica, 16 settembre, 2012

Genoa – Juventus

Buffon 7,5: salva il gol del 2-0 sul tiro a colpo sicuro di Bertolacci. Ci mette i pugni in altre due o tre occasioni. Decisivo per 3 punti ad un certo punto insperati

Barzagli 5,5: Immobile lo mette in grossa difficoltà, se la cava con l’esperienza ma la prestazione non è positiva.

Chiellini 6: il migliore dei tre difensori, l’unico che non sbaglia niente in fase difensiva, ma quando si spinge in avanti combina dei veri disastri

Bonucci 5,5: esordisce con un assist a Borriello, poi il solito appoggio sbagliato. Si riprende nella ripresa. Oggi è andata bene, ma dietro si è ballato veramente tanto col Genoa

Caceres 6: si fa trovare sempre pronto sulla fascia, ma non mette un pallone giusto neanche a pagarlo

De Ceglie 6: meglio di tante altre volte, si propone con sicurezza ma anche per lui i prolemi arrivano quando si tratta di servire i compagni al centro

Pirlo 5: perde veramente troppi palloni, mai visti così tanti tutti insieme, anzi forse l’anno scorso in tutta la stagione ne ha persi di meno. E’ fuori forma ma presto tornerà il giocatore fantastico della scorsa stagione

Marchisio 6+: fatica pareccio a trovare il ritmo. Pirlo è in difficoltà e Giaccherini in fase di contenimento non è Vidal. Si deve sobbarcare un lavoro enorme e spesso nel primo tempo non riesce a fare filtro come dovrebbe. Nella ripresa Pirlo cresce e anche per lui è tutto più facile

Giaccherini 7: segna il gol del pareggio e si propone bene in fase offensiva. Come dicevo non ha le qualità di contenimento di Vidal e il centrocampo soffre parecchio nel primo tempo

Giovinco 6,5: primo tempo disastroso con errori incredibili in tutti i settori del campo. Nella ripresa gioca molto meglio fino a colpire un palo e ad offrire ottimi suggerimenti ai compagni

Matri 5: non si vede mai se non quando si mangia un gol a porta praticamente vuota. Giusta la sua sostituzione, mi piacerebbe vederlo con Vucinic a fianco…..

Vucinic 8: è un giocatore tanto spettacolare quanto imprevedibile sia nelle giocate che nella facilità con cui si estranea dalla partita ed entra in una dimensione tutta sua. Oggi entra in campo con il piglio giusto e la Juve cambia completamente faccia. 3 gol in meno di 30 minuti e la certezza che questo è un campione da cui il nostro attacco non può prescindere

Asamoah 7: sicuramente il suo ingresso ha mandato in tilt un genoa già a corto di fiato.I suo atletismoinsieme alla tecnica di Vucinic hanno fatto saltare il banco

Lichsteiner 6,5: gioca pochi minuti ma la differenza si vede eccome. Caceres è un difensore adattato al ruolo, Stefan invece è ormai il migliore in quel ruolo per corsa e per continuità