Posts Tagged ‘Coppa Italia’

Riunione per Juventus-Parma e Napoli-Juventus

lunedì, 3 gennaio, 2011

Domani sera, martedì 4 gennaio, ci sarà la riunione settimanale presso il Bar Eden, nostra sede. Ci troviamo alle 21.15 per sistemare il pullman per la partita del 6 gennaio, ore 12.30: chi vuole venire con noi è pregato di presentarsi alla riunione.

Ricordiamo a tutti che non vendiamo biglietti attraverso internet e che non è possibile prenotare il pullman tramite email, poichè si sono verificate (anche recentemente) spiacevoli situazioni. Percui la cosa migliore è presentarsi in sede al martedì.

Sono aperte le prenotazioni e sono in vendita i biglietti per Juventus-Catania, gara valida per gli ottavi di Coppa Italia: tutti a salutare Gigi Buffon che ritornerà a difendere i pali della Juventus!

Annunci

Biglietti INTER-JUVENTUS Coppa Italia

lunedì, 25 gennaio, 2010

A causa delle numerose email ricevute, informo che i biglietti per la partita Inter-Juventus di Coppa Italia di giovedì sera sono riservati ai soli possessori della tessera del tifoso dell’Inter. Gli abbonati dell’Inter avranno accesso gratuito allo stadio.
La trasferta è stata vietata dall’Osservatorio a causa dei cattivi rapporti tra le due tifoserie.

Biglietti Juventus-Milan

domenica, 3 gennaio, 2010

Martedì 5 gennaio presso il Club sarà possibile acquistare gli ultimi biglietti per la partita Juventus-Milan in programma domenica 10 gennaio ore 20.45 . La precedenza ovviamente l’avranno i soci del Club, se rimane qualche biglietto accontenteremo anche i non soci.
E’ necessario venire martedì alla riunione, non si prenotano via email.
Sarà anche possibile iscriversi alla partita di Coppa Italia in programma mercoledì 13 gennaio contro il Napoli: il costo del biglietto è di 10,00 Euro.

AGGIORNAMENTO 6/1/2010

Il pullman per Juve-Milan è esaurito, abbiamo disponibile ancora qualche biglietto. Chi fosse interessato ci contatti al numero 3470193565 o via email all’indirizzo info@juventusclubmeda.it

Coppa Italia: sarà Juventus-Napoli

venerdì, 27 novembre, 2009

Si giocherà a Torino il 13 gennaio 2010 la gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia tra Juventus e Napoli. La squadra partenopea ha battuto ieri il Cittadella e si è qualificata per il turno successivo. Sarà una gara unica ad eliminazione diretta, come eventualmente il turno successivo.
Avremo quindi l’occasione di riscattarci per la sconfitta casalinga dello scorso 31 ottobre..

VIDEO Contestazione della Curva Nord

giovedì, 23 aprile, 2009

La pesante contestazione assolutamente civile della Curva Nord scoppiata ieri sera dopo il secondo gol della Lazio

Le temutissime pagelle di…

giovedì, 23 aprile, 2009

Juventus – Lazio

Buffon 5,5: non ha particolari responsabilità sui gol, ma non è possibile che ogni tiro in porta sia gol…io mi ricordo il portierone che faceva i miracoli, quest’anno non si è mai visto

Grygera 5: prova a tappare quache buco e a proporsi in fase offensiva…e sottolineo PROVA

De Ceglie 4: a cosa serve un terzino che non ha la minima idea di cosa voglia dire difendere e che non è nemmeno un fulmine in fase offensiva? E c’è gente che continua a criticare Molinaro

Mellberg 5: non riesce ad essere una guida per il giovane Ariaudo e nemmeno riesce a coprire i suoi peccati di gioventù

Ariaudo 5: è timoroso e va in tilt sul gol di Zarate che se lo beve come un bicchiere d’acqua naturale. E’ ancora molto acerbo

Tiago 6+: nel primo tempo è l’unico che cerca di fare un po’ di gioco e contemporaneamente tamponare i buchi di un centrocampo collassato

Marchisio 5: irriconoscibile

Marchionni 4: non ne fa una giusta, è un disastro totale…e pensare che in panchina c’è Camoranesi….

Giovinco 5: si vede solo in occasione dei calci d’angolo

Iaquinta 5: non pervenuto

Trezeguet 4: si fa anticipare regolarmente da un fuoriclasse di nome Rozenhal ed è sempre in ritardo su ogni pallone. Quando finalmente riesce a colpire l’unica palla della partita l’esecuzione è debole e poco angolata. Io mi ricordo un giocatore cinico, con il fiuto del gol che sui palloni vaganti in area arrivava sempre per primo….

Camoranesi 6: il suo ingresso in campo dà vivacità al gioco offensivo, finalmente c’è qualcuno che sappia creare e inventare occasioni. Cominciamo a tirare in porta e la Lazio va in affanno…Ma perchè non ha giocato dal primo minuto? Mezzo voto in meno per la solita espulsione nei minuti finali che sinceramente comincia ad infastidirmi parecchio

Nedved 6: Altro grande assente al fischio d’inizio…il solito Pavel battagliero e con un gran cuore

Del Piero 6,5: quando non gioca si sente la sua assenza. Entra e si inventa un gol, i palloni in area si moltiplicano, ma Trezeguet sembra imbalsamato

Ranieri 2: L’ho sempre difeso, ma la formazione schierata ieri sera con Del Piero, Camoranesi e Nedved in panchina si commenta da sola. Non ha ne scuse ne alibi; è evidente che la sua avventura alla Juve è arrivata al capolinea, dovrebbe rendersene conto e dimettersi con dignità!

Questa sera Juventus-Lazio

mercoledì, 22 aprile, 2009

gggSemifinale di Coppa Italia. A questo punto, è LA partita della stagione. Ma al popolo juventino non interessa la Coppa Italia, e posso anche essere d’accordo sul fatto che sia diventata una competizione minore, ma io voglio tornare a vincere qualcosa al più presto. E non mi spiego perchè stasera a Torino non ci sarà il tutto esaurito. E mi fa rabbia sapere che da Roma sono previsti 4000 laziali, si, avete letto bene…quattromila…chissà dove si sistemeranno, probabilmente a fianco del settore ospiti dalla parte del settore Est. E Roma non è a pochi chilometri. Quelli ci credono alla finale: ma noi dobbiamo vincere. E a Roma il 13 maggio dobbiamo esserci noi, altrimenti sarà una stagione fallimentare, niente scuse.
Da Meda alle ore 16,00 partirà un pullman con 45 persone: quindi se qualcuno si vuole aggiungere all’ultimo momento, basta presentarsi al Bar Eden per le 15.30, acquistare il biglietto e venire insieme a noi a Torino. Rientro previsto per la 1.00, salvo supplementari o eventuali rigori.
Forza ragazzi, noi ci crediamo!

Riunione e Coppa Italia

giovedì, 16 aprile, 2009

sport-06s22-juventus-98_438Nella riunione di ieri abbiamo preparato i due pullman per Juventus-Inter: circa 90 persone partiranno da Meda per una sfida che sembra aver perso fascino a causa dei 10 punti di distacco in classifica. Dalla prossima stagione cambieranno i criteri di prenotazione dei biglietti, perchè troppo spesso succede che la gente viene a lasciare nome e cognome e data di nascita per le partite più importanti, noi ci sbattiamo per trovare più biglietti possibili, e quando dici il prezzo (ufficiale, non da bagarino come fa certa gente) ti risponde “No è troppo, non fa niente”. Ma questa gente, lo sa che un biglietto in curva costa 50 euro? Pensava di assistere a Juve-Inter con 30 euro compreso il viaggio? Ma non esiste…
I pullman partiranno dal Bar Eden sabato alle ore 15.30, il ritrovo è fissato per le 15.15.

Stiamo organizzando il pullman per Juventus-Lazio, mercoledì 22 aprile, partenza alle ore 16.00 sempre dal Bar Eden, costo per i soci 36,00 Euro, costo per i non soci 40,00 Euro. Il prezzo comprende il viaggio in pullman e il biglietto in Curva Nord. Chi vuole venire, è pregato di contattarci al più presto. E’ possibile anche usufruire del solo viaggio in pullman, per chi già possiade il biglietto, al costo di 16,00 Euro, come in campionato.
Ritengo questa partita più importante di Juventus-Inter, e mi piacerebbe vedere lo stadio pieno.

Infine, Paolo andrà in trasferta a Reggio Calabria insieme ai ragazzi del Nucleo: se qualcuno vuole accompagnarlo…è ben accetto.

Futuro

lunedì, 16 marzo, 2009

ranieriNonostante l’eliminazione in Champions League, mi ha fatto piacere vedere che sabato il nostro pullman era pieno, così come lo stadio. Tiago aveva detto che dovevano vincere per ringraziare il pubblico, e chi c’era si è divertito sicuramente a vedere lo show di Sebastian Giovinco e del Capitano. E anche se l’inter (o meglio, ibrahimovic) ieri ha vinto, il campionato non è ancora finito.
Sabato ci aspetta la difficilissima trasferta di Roma. La Roma lotta per il quarto posto che garantisce i preliminari di Champions League, e ha bisogno di punti dato le ultime prestazioni non esaltanti della squadra di Spalletti, complici anche i numerosi infortuni. Mancheranno anche Motta, Pizarro e Diamoutene che verranno squalificati. Ma pure noi andremo a Roma con la squadra decimata dagli infortuni, ma ci siamo abituati. Quindi mi aspetto una grande partita. E noi ci saremo. Il biglietto costa 30 euro, ancora non ci hanno comunicato le ricevitorie abilitate alla vendita del settore ospiti per la gara dell’Olimpico, ma è questione di ore. Il pullman partirà nelle prime ore del mattino dalla Brianza per arrivare a Roma con un discreto anticipo sul calcio d’inizio, anche se poi come sempre ci terranno fermi in qualche punto per portarci allo stadio a pochi minuti dalla partita.
Poi ci saranno 15 giorni di sosta per il doppio impegno della Nazionale (il 28 a Podgorica contro il Montenegro, il 1 aprile a Bari contro l’Irlanda di Trapattoni).
Domenica 5 Aprile è in programma Juventus-Chievo, altra partita “soft”, e come per il Bologna mi auguro di avere il pullman pieno di gente e magari di bambini: si gioca di pomeriggio dopo mesi, sarà una bella giornata…
Il sabato di Pasqua, unico posticipo serale della giornata, Genoa-Juventus, partita da bollino rosso. Trasferta insidiosa e difficile.
Poi si torna a giocare al sabato sera a Torino, Juventus-Inter, ma di questa partita parleremo in altri post poichè stiamo studiando come mettere a disposizione i pochi biglietti che avremo.
Per finire, sono già aperte le prenotazioni per la semifinale di Coppa Italia Juventus-Lazio: è bene confermare la presenza in anticipo per poter organizzare il pullman. Questa partita è fondamentale per noi, deve esserci lo stadio esaurito per spingere i ragazzi a ribaltare il 2-1 dell’andata e regalarci la finale di Coppa Italia che si giocherà a Roma mercoledì 13 maggio. E come canta la curva…CLAUDIO RANIERI, PORTACI A ROMA!

Le temutissime pagelle di…

mercoledì, 4 marzo, 2009

Lazio – Juventus

Manninger 7,5: para tutto il parabile e anche qualcosina in più, la sconfitta non è certo colpa sua, incolpevole sui due gol

Grygera 5,5: nel secondo tempo soffre troppo, e non dà un gran contributo in fase offensiva

Molinaro 6,5: il suo lavoro lo fa bene e riesce anche a mettere in mezzo un bel pallone che poi ha portato al gol di Marchionni

Mellberg 5,5: Pandev e Rocchi sono bravi, ma nel secondo tempo hanno fatto quello che hanno voluto, e non va bene

Chiellini 5: serata negativa, le punte laziali hanno troppa libertà e calciano ripetutamente in porta, solo un gran portiere evita che la sconfitta diventi una disfatta

Sissoko 6,5: fino a quando resta in campo, la squadra non soffre e gioca anche un buon calcio….ma Momo serve martedì prossimo e va preservato da infortuni ed affaticamenti

Tiago 6,5: costruisce e dà profondità alla manovra, con lui in campo il gioco è fluido e creiamo qualche buona occasione senza subire la Lazio. Anche per lui vale il discorso fatto per Sissoko

Marchionni 6,5: ha il merito di segnare il gol che spero sia decisivo per la qualificazione. Quando il centrocampo va in difficoltà lui non vede più un pallone

Nedved 6: quando la barca sta affondando è l’unico che cerca di fare qualcosa di propositivo in attacco, ma da solo non è facile

Amauri 5: non si vede mai, nemmeno nel primo tempo

Iaquinta 6+: segna un gol regolarissimo, ma l’arbitro ci fa l’ennesimo regalo della stagione annullandolo; meno male che siamo aiutati dalla classe arbitrale, altrimenti saremmo in zona retrocessione

Poulsen 5: non so se è un caso, ma usciti Momo e Tiago la Juve non ha più visto la palla…

Marchisio 5: vale lo stesso discorso fatto per Poulsen con l’aggravante di non essere riuscito a contrastare meglio Pandev nell’azione che ha portato al pareggio

Trezeguet s.v.: viene buttato in un deserto di gioco e di idee

Ranieri 5,5: capisco che i giocatori vanno preservati per il ritorno di Champions, ma forse era meglio incrociare i cambi a centrocampo, magari inserendo Poulsen come titolare e far entrare Sissoko nel secondo tempo. Ma col senno di poi hanno tutti ragione…